IL SORRISO DELLA IENA

ITALIA - 1972
Marco, uno squattrinato nobiluomo, infelicemente sposato con la ricca Dorothy Emerson, ha un'amante, Gianna. Costei, un giorno, lo libera dell'irritante consorte, uccidendola. Divenuto automaticamente amministratore del suo patrimonio - che, però, al compimento dei vent'anni dovrà passare a Nancy, figlia di primo letto di Dorothy -, egli si ritira a vivere con Gianna in una lussuosa villa sulle rive di un lago. Qui lo raggiunge la graziosa futura erede, che egli non aveva mai conosciuta. Per non dover rinunciare al godimento delle sue ricchezze, Gianna incita Marco a uccidere la ragazza. L'uomo, però, finisce per invaghirsi di lei e lo stesso accade a Gianna. Avvertita da Nancy che Magda, la governante, è in possesso di una lettera che accusa Marco dell'assassinio di Dorothy, Gianna spinge l'amante a sopprimere la donna. A delitto compiuto, la stessa cerca, senza riuscirci, di sbarazzarsi dell'uomo per cominciare una nuova vita con Nancy. A questo punto, la ragazza rivela la propria identità: non è la figlia di Dorothy, ma una ricattatrice, che agisce d'accordo col proprio fidanzato. In possesso di prove inconfutabili, che accusano Gianna e Marco di complicità nell'assassinio di Dorothy, Nancy e il ragazzo estorcono alla coppia una cospicua somma, dopo di che abbandonano la villa. La morte, però, li coglie in un incidente d'auto, mentre sopraggiunge la vera figlia di Dorothy. Sarà costei a usare, contro gli assassini di sua madre, le prove raccolte dai due ricattatori.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: DOMIZIA
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy