Il rosso segno della follia

ITALIA - 1969
Ossessionato dalla morte violenta della madre misteriosamente uccisa quando egli era ancora un bambino, John Arrington, giovane proprietario di una casa di mode, cade frequentemente preda di improvvisi "raptus" omicidi. I suoi delitti, di cui sono vittime alcune indossatrici della sua casa di mode e la stessa sua moglie, avvengono senza che la polizia riesca a raccogliere prove sufficienti ad incriminarlo. Innamoratosi di una modella, Hélen, John cerca di evitare di incontrarsi con lei nel timore di non essere in grado di resistere a un eventuale "raptus" omicida. La giovane, che è in realtà un poliziotto, fa in modo però di restare sola in casa con lui e, quando il folle preso da un'improvvisa crisi del suo male tenta di ucciderla, riesce a far fronte ai suoi assalti fino all'arrivo degli agenti.
  • Altri titoli:
    Un'accetta per la luna di miele
    Un hacha para la luna de miel
    Blood Brides
    Hatchet for the Honeymoon
  • Durata: 88'
  • Colore: C
  • Genere: HORROR
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA, EASTMANCOLOR
  • Produzione: MERCURY PRODUZIONE FILM (ROMA), PAN LATINA FILMS (MADRID)
  • Distribuzione: MGM (1970)

NOTE

- LA REVISIONE MINISTERIALE DEL MARZO 2007 HA ELIMINATO IL DIVIETO AI MINORI DI 14 ANNI.

CRITICA

"... resta principalmente un film di Mario Bava, tra i suoi migliori, per la speciale dimensione che lo situa a metà strada tra il thriller classico e la raffinata storia di fantasmi, tematica narrativa particolarmente cara al regista italiano." (A. Bruschini, A. Tentori, "Profonde Tenebre", Granata Press)

"Un film dell'orrore realizzato con una certa accuratezza ma fastidiosamente sovraccarico di motivi macabri, elementi grandguignoleschi ed effetti di cattivo gusto." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 70, 1971)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy