Il pianeta delle scimmie

Planet of the Apes

USA - 1968
Il pianeta delle scimmie
Tre astronauti americani, dopo un viaggio a bordo di una nave spaziale che li ha fatti avanzare nel tempo per duemila anni, approdano su di un pianeta popolato da una società barbarica: un piccolo impero retto da scimmie evolute, nel quale gli uomini - privi di parola e di intelletto - sono considerati nè più nè meno che come bestie. Uno solo dei tre astronauti, Taylor, riesce a sopravvivere a una battuta di caccia delle scimmie. Imprigionato, è fatto oggetto di molte attenzioni da parte di due giovani scimmie intellettuali che intendono servirsi di lui per dimostrare che la scimmia discende dall'uomo. Questa teoria evoluzionistica alla rovescia cozza però contro la fanatica opposizione di un vecchio scimmione gran sacerdote, che fa condannare per eresia i due protettori di Taylor. L'astronauta, dopo aver sofferto ogni genere di umiliazioni, riesce a fuggire in una zona inaccessibile alle scimmie, e qui fa un'orribile scoperta: quel pianeta misterioso sul quale è approdato non è altro che la Terra; i duemila anni trascorsi hanno visto gli uomini distruggersi tra loro con l'atomica, degradarsi al livello di animali e cedere il posto alle scimmie.
  • Altri titoli:
    La planète des singes
    El planeta de los simios
  • Durata: 112'
  • Colore: C
  • Genere: FANTASCIENZA
  • Specifiche tecniche: PANAVISION COLORE DE LUXE, 35MM (1:2.35)
  • Tratto da: romanzo omonimo di Pierre Boulle
  • Produzione: ARTHUR P. JACOBS
  • Distribuzione: DEAR FOX - DOMOVIDEO, 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT, DVD E BLU-RAY: 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT (2008, 2012)

NOTE

- OSCAR PER MIGLIOR TRUCCO (1968), CANDIDATO A DUE OSCAR PER MIGLIORI COSTUMI E MIGLIORE COLONNA SONORA.

CRITICA

"Ben impostato e ricco di suggestioni spettacolari nella prima parte, il film perde via via la sua carica avvenieristica e avventurosa a vantaggio di un'inutile verbosità e decade nei toni del grottesco o addirittura della parodia." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 64, 1968)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy