IL NIDO DI FALASCO

ITALIA - 1950
Viola, ragazza di vita libera, fugge da Livorno, dove il suo amico è stato arrestato per un furto. In treno incontra Damiano, giovane agricoltore benestante, che l'invita a passare qualche giorno nella sua capanna in maremma, dove egli va a cacciare. Lì vivono insieme per qualche settimana e Damiano s'innamora della fanciulla; ma un giorno si presentano i carabinieri con un mandato di comparizione. In tal modo Damiano viene a conoscere il passato della donna, ch'egli scaccia. Dopo qualche tempo, Viola gli fa sapere d'essere incinta e Damiano, che sente d'amarla, la sposa, malgrado l'opposizione dei fratelli. Egli la conduce a vivere nella capanna, trasformata in un elegante villino, e qui ella dà alla luce un bimbo. Ma Viola trova insopportabile la vita monotona nella maremma ed un giorno fugge per riprendere l'antica vita d'avventure. Passano alcuni anni: Damiano non riesce a dimenticare la moglie, il figlio, Michelino, è cresciuto e frequenta la scuola. Egli crede che sua madre sia morta, ma un giorno Viola si presenta alla capanna e rivendica i suoi diritti. Damiano le impone d'andarsene: quando essa va per incontrare Michelino, egli le spara addosso. All'ospedale, Viola attribuisce il ferimento ad un 'incidente. Superata la crisi, la famigliola potrà ricostituirsi.
  • Altri titoli:
    LA CAPANNA DEL PECCATO
  • Durata: 90'
  • Genere: DRAMMATICO
  • Tratto da: DAL ROMANZO OMONIMO DI LUIGI UGOLINI
  • Produzione: FORTUNATO MISIANO PER ROMANA FILM
  • Distribuzione: ROMANA FILM

CRITICA

"(...) Diretto da Guido Brignone con insolita serietà (...) il film racconta con sobrietà e senza eccessive forzature, una drammatica alquanto convenzionale vicenda, di "passione e redenzione", ambientata nella Maremma toscana e sostenuta (nel romanzo, però, assai più che nel film) da una rigorosa indagine di caratteri e di psicologie". (Vice, "Cinema", n. 60 del 15/4/1951).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy