IL MAGNACCIO

ITALIA - 1967
IL MAGNACCIO
Sergio Venturi, detto il "Principino" - di professione protettore - vive con la prostituta Laura Belmonte, il cui sincero e profondo affetto per lui è ricambiato sovente con sgarberie e atti di violenza. Un giorno, la donna scompare. Qualche tempo dopo, Sergio acconsente ad ospitare in casa propria Lidia, figlia di un suo amico finito in carcere. Venuta a conoscenza del mestiere di Laura, la giovane si offre di prendere il suo posto, ma il "Principino" la scaccia. Allorché, scoperto il rifugio di Laura, Sergio la raggiunge deciso a dare alla donna una dura lezione, gli appare la triste, commovente verità: diventata cieca per le percosse subite, Laura ha preferito abbandonarlo, piuttosto che essergli di peso. Profondamente pentito del male commesso, Sergio si prodiga per rendere a Laura la vita meno dura, comportandosi inoltre come un vero genitore verso il figlioletto della donna, affidato a un collegio per bambini spastici. Per vendicarsi di essere stata scacciata, Lidia, diventata prostituta, fa credere al padre, uscito di prigione, che a spingerla sul marciapiede è stato Sergio. Deciso ad ucciderlo, l'uomo si precipita verso la casa del "Principino": Laura, messa in guardia da un'amica, scende in strada per avvertirlo, ma viene investita e uccisa dall'automobile di questi. A Sergio non resterà che il ricordo del suo amore ed una amara solitudine.
  • Durata: 84'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: EASTMANCOLOR
  • Produzione: ARVO FILM
  • Distribuzione: ITALCID FILMAR
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy