IL LADRO DI VENEZIA

THE THIEF OF VENICE

ITALIA, USA - 1950
Scarpa, Grande Inquisitore della Repubblica Veneta, il quale è capo d'una potente fazione, mira al supremo potere. Approfittando dell'assenza da Venezia dell'Ammiraglio Disani, grande amico e sostenitore del Doge, fa avvelenare quest'ultimo. Il Consiglio dei Dieci, dal quale Scarpa è riuscito ad allontanare i suoi avversari gli è favorevole: la sua elezione a Doge sembra ormai assicurata. Per disfarsi dell'Ammiraglio Disani, impegnato nella lotta contro i turchi, Scarpa impedisce l'affluire dei rinforzi, cosicché la flotta veneta è distrutta. Tornato a Venezia, Disani viene accusato d'incapacità dal Grande Inquisitore ed e fatto segno al furore popolare. Contarini, portabandiera dell'Ammiraglio, si schiera contro Scarpa e viene posto al bando. Intanto il Grande Inquisitore cerca d'indurre la figlia di Disani a sposarlo. Contarini si rifugia nella "corte dei miracoli": coll'aiuto del popolino, libera i consiglieri nemici di Scarpa e prepara la rivolta. Per raccogliere i denari necessari ad armare il popolo si mette a capo di bande di ladri. Quando tutto è pronto, la rivolta scoppia nel giorno fissato per il matrimonio del Grande Inquisitore, che affrontato da Contarini, viene da questo ucciso in duello.
  • Durata: 88'
  • Genere: AVVENTURA
  • Produzione: DARIO SABATELLO PER SPARTA FILM (ROMA), ROBERT HAGGIAG
  • Distribuzione: SPARTA FILM (REGIONALE)

NOTE

ALL'INIZIO IL FILM VENNE PRODOTTO DA GIUSEPPE BARATTOLO PER LA VENEZIA FILM, POI PASSO' ALLA SPARTA CHE LO TERMINO'.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy