Il grande giuoco

Le grand jeu

ITALIA, FRANCIA - 1954
Pierre Martell, un giovane avvocato parigino, è follemente innamorato di Silvia, una donna bella e ambiziosa, che lo spinge a commettere atti criminali tali da costringerlo a fuggire in Algeria. La donna dovrebbe raggiungerlo ma viene meno alla promessa e Pierre si trova costretto, per vivere, ad arruolarsi nella Legione Straniera. Il ricordo della donna amata è sempre vivo nella sua memoria, così, quando Pierre crede di riconoscerla in Elene, ospite di una casa equivoca, vi si attacca con tutta la forza del suo invincibile amore. Un giorno, una fattucchiera predice a Pierre che ucciderà un amico e che lui stesso morirà senza aver trovato la felicità e da quel momento gli eventi prendono una tragica piega.
  • Altri titoli:
    Il grande gioco
    Card of Fate
    Flesh and the Woman
    Die letzte Etappe
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.37) EASTMANCOLOR
  • Tratto da: racconto "Le Grand Jeu" di Charles Spaak e Jacques Feyder
  • Produzione: SPEVA FILM, RIZZOLI FILM
  • Distribuzione: DEAR

NOTE

- PRESENTATO IN CONCORSO AL FESTIVAL DI CANNES (1954).

CRITICA

"Il film ha qualche interesse per la rievocazione dell'ambiente, che non manca di una certa efficacia, e per l'apprezzabile interpretazione; ma risulta in complesso convenzionale e pesante." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 36, 1954)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy