IDILLIO A BUDAPEST

ITALIA - 1941
La figlia di un capo stazione ungherese capita, per un incidente a Budapest. Ospitata dalla nipote di una albergatrice, entra presto in fraterna amicizia con gli altri ospiti dello strano albergo: tutti giovani musicisti, che formano una originale orchestra, in attesa di una scrittura. Un ricco signore di Budapest si innamora della fanciulla e, per riuscire ad avvicinarla, si traveste da autista. In tali fogge è però vittima di un incidente stradale che lo conduce per alcuni giorni in prigione. Egli incarica, allora, il proprio meccanico di fungere da mecenate e di scritturare tutta la originale orchestra in un locale di lusso. Quando l'intraprendente giovane ha scontato la propria pena, può facilmente chiarire ogni equivoco e impalmare la fanciulla.
  • Durata: 78'
  • Genere: COMMEDIA
  • Tratto da: COMMEDIA "UN DUCA E FORSE UNA DUCHESSA" DI SANTIAGO SALVICH
  • Produzione: CESCO COLAGROSSO PER SCHERMI DEL MONDO
  • Distribuzione: CINE TIRRENIA

NOTE

FRA GLI INTERPRETI: IL QUARTETTO ATOR

DIRETTORE DI PRODUZIONE: CESCO COLAGROSSO

AIUTO REGISTA: ALDO DE LYSI
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy