I nuovi barbari

ITALIA - 1982
I nuovi barbari
"Anno 2019: la grande guerra nucleare è finita". Così avverte la didascalia d'apertura, sottolineando macabri particolari di relitti umani. Non tutti però i discendenti di Adamo sono scomparsi dalla faccia del nostro pianeta. I sopravvissuti vagano miseramente per la terra deserta cercando di "ricominciare da capo". Si distingue Skorpion, eroe tuttofare, deciso a non soccombere all'efferata guerra senza quartiere combattuta con ferocia dai Templars, guidati dal capo One, di professione assassino. La reciproca ricerca dei due ai fini del sopravvento sull'avversario e le stragi umane provocate dai cattivi, forniti di micidiali super armi trasportate da sofisticati veicoli terrestri, vorrebbero tener desta l'attenzione del pubblico ... La vittoria è, almeno per il momento, appannaggio costante dei potentissimi Templars. Skorpion stesso è più volte in pericolo di vita, ma su di lui veglia Nadir, abilissimo tiratore d'arco con frecce a punta esplosiva, che lo cava dai guai. Suo alleato è anche un ragazzino, Genius, tecnologicamente all'avanguardia, abilissimo fromboliere. Non può mancare nel gran calderone delle scontatissime situazioni belliche l'ingrediente sentimentale: è rappresentato dalla giovane amazzone Alma, innamorata di Skorpion, e da un'eterea misticheggiante, appartenente ad un gruppo religioso vittima dei massacratori, invaghita dell'infallibile arciere. Nello scontro finale tra One e Skorpion, quest'ultimo, coadiuvato alla lontana dall'alleanza di Genius e Nadir, riporterà vittoria.
  • Altri titoli:
    Warriors of the Wasteland
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE
  • Produzione: DEAF INTERNATIONAL FILM
  • Distribuzione: TITANUS (1983) - CREAZIONI HOME VIDEO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy