I GABBIANI VOLANO BASSO

ITALIA, AFRICA - 1977
I GABBIANI VOLANO BASSO
Sotto il falso nome di Jeff Jacobson, un ex combattente del Vietnam e disertore, viene ricattato dall'industriale italiano Roberto Micheli e dallo stesso costretto a uccidere il socio Mauro Martini. Distrutto il documento compromettente, ricevuto un passaporto falso e un lauto compenso, l'americano vorrebbe tornare in patria e rifarsi una vita; ma a Fiumicino fraintende le ragioni di una sosta forzata e si mette in fuga, attirando su di sé l'attenzione della polizia e la reazione dei due killer che gli avevano fatto da spalla per l'uccisione del Martini. Mentre il Micheli si dà da fare per dare nuovi mezzi di fuga al suo uomo che ora chiama Albert Morgan, il terzo socio, Giorgio Calvi, approfitta della situazione per fare uccidere anche il Micheli e rimanere unico padrone dell'industria. Il sedicente Albert, testimone casuale del secondo delitto, fugge spaventato e inorridito. Rifugiatosi presso Isabelle Michereau, la solitaria padrona di una boutique di Roma, per suo mezzo riesce ad avere il nuovo passaporto, già commissionato dal Micheli prima della morte. Nuovamente a Fiumicino, l'americano telefona a Isabelle e scopre che è stata raggiunta dalla polizia. Temendo l'incriminazione dell'amica, il protagonista si lascia raggiungere dai killer e con la morte paga i propri errori.
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: NOIR
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO - TECHNICOLOR
  • Produzione: ZETA
  • Distribuzione: CIA STAR (1978) - DOMOVIDEO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy