I due Foscari

ITALIA - 1942
Repubblica di Venezia: un'insanabile rivalità esiste tra le famiglie dei Foscari e dei Faredana. Il giorno che un Foscari viene eletto Doge, il vecchio Faredana ne muore di crepacuore e suo figlio giura vendetta. Con la falsa testimonianza di un soldato, egli riesce ad accusare di alto tradimento il figlio del Doge. Imprigionato nel carcere dei Piombi, il giovane Foscari riesce a fuggire ma viene riacciuffato e accusato di un altro delitto: l'assassinio del giudice che conduceva l'istruttoria. Al processo, quando tutto sembra ormai perduto, l'accusato riesce a dimostrare la sua innocenza e smascherare i veri colpevoli. Ma il Doge Foscari, affranto dai dispiaceri familiari e politici, muore prima di poter riabbracciare il proprio figlio ormai riabilitato.

CAST

NOTE

- IL FILM E' STATO GIRATO NEGLI STUDI SCALERA.

CRITICA

"Anche stavolta non si è guardata la spesa e la cornice veneziana della vicenda è curata con scrupolosa nobiltà teatrale di stile. Talune rare parentesi del film, girate dal vero a Venezia, danno aria al racconto che avanza sul ritmo di un melodramma ottocentesco. (...) La regia di Fulchignoni è volenterosa e leziosa, ma è purtroppo schiava di quella lentezza che è la peggiore nemica di ogni film." (Fabrizio Sarazani, "Il Giornale d'Italia", 24 dicembre 1942)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy