Flashback

ITALIA - 1969
In Italia, nella primavera del 1945, mentre le truppe tedesche si ritirano sulla linea Gotica, il soldato Heinz Pruller perde il contatto con i suoi commilitoni e resta isolato nella campagna toscana. Le lunghe ore di solitudine gli offrono l'occasione di ripercorrere alcuni momenti della propria vita che hanno lasciato una traccia indelebile nel suo animo: in particolare le prime esperienze sentimentali ed alcuni crudi episodi di guerra che lo hanno avuto spettatore o protagonista. Intanto, in un paese della zona evacuato a causa della guerra, a poco a poco la vita ricomincia: la gente fa ritorno alle proprie case e alle proprie occupazioni; tutto sembra tornare alla normalità. Heinz abbandona il suo nascondiglio e si spinge fino ai margini del paese, come affascinato da quelle immagini di vita serena; ma da lontano uno sconosciuto gli spara colpendolo a morte.

CAST

NOTE

- PRESENTATO AL XXII FESTIVAL DI CANNES (1969).

- PRESENTATA ALLA 65. MOSTRA DI VENEZIA (2008) NELLA RETROSPETTIVA "QUESTI FANTASMI: CINEMA ITALIANO RITROVATO (1946-1975)" LA COPIA RISTAMPATA DALLA CINETECA NAZIONALE.

CRITICA

"Il meglio del film sta nella descrizione di questo mondo dapprima quasi magico e a poco a poco riscoperto. Il resto è meno convincente e il finale (...) non ha un chiaro significato." (Domenico Meccoli, "Epoca". maggio 1969
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy