Erik il vichingo

ITALIA - 1965
Alla morte del re dei Vichinghi il potere passa al figlio, il vile e subdolo Eyolf, ed al coraggioso e audace cugino Erik. A causa delle vessazioni del re danese sulla popolazione vichinga, Erik decide di cercare una nuova terra al di là del grande mare. Dopo una lunga e avventurosa navigazione, insieme ad un gruppo di vichinghi fra i quali sono anche due sicari di Eyolf incaricati di ucciderlo alla prima occasione, Erik sbarca sul continente americano. Qui stabilisce amichevoli relazioni con una tribù indigena ma suscita le ire di un capo indiano a causa della preferenza dimostrata verso di lui da una principessa della tribù. Erik ed i suoi fidi vanno incontro a peripezie e avventure causate dalla sfiducia di una parte degli indigeni e dalle malvagie trame dei due sicari di Eyolf...
  • Altri titoli:
    Erik, il vichingo
    Erik, el vikingo
    Vengeance of the Vikings
    Erik, the Viking
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: CINEPANORAMIC - EASTMANCOLOR
  • Produzione: NIKE CINEMATOGRAFICA (ROMA), A.S. FILM (MADRID)
  • Distribuzione: ATLANTIS FILM (1965) - RICORDI VIDEO, BMG VIDEO (PARADE)

CRITICA

"(...) L'America non è ancora stata scoperta, ma gli autori del film hanno già visto parecchi western (...) . Apprezzabile la ricostruzione scenografica, soprattutto negli esterni (...)". (J.J. Dupuich, "Saison '72", Parigi, 1972)

"Vichinghi all'italiana: come piatto forte della serata non è un granché, perché il regista Caiano non ha mai azzeccato un film. Prendiamolo come reperto d'epoca, o meglio come campione senza valore." (Francesco Mininni, Magazine Italiano tv)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy