EDIPEON

ITALIA - 1970
Un giovane ingegnere, Gianni, morbosamente attratto dalla madre, non riesce ad avere una propria vita sentimentale. La situazione muta dopo l'incontro con Lola, conosciuta in una casa di appuntamenti. Perdutamente innamorato di lei, Gianni vorrebbe sposarla: al suo rifiuto tenta di uccidersi. Pur disapprovandolo, il fratello Paolo, che vive un'esistenza spensierata e irresponsabile tra giovani "beat", allo scopo di aiutarlo a superare i complessi e le angosce di cui è vittima, costringe Lola a sposare Gianni. Costui dopo le nozze sembra aver finalmente trovato la serenità tanto a lungo cercata; ma non passa molto tempo che Lola rivolge le sue attenzioni al cognato Paolo: quando questi la respinge, abbandona il marito per far ritorno alla casa di appuntamenti. Disperato Gianni si arma per uccidere il fratello, che incolpa della fuga di Lola. Nel tentativo di disarmarlo, la madre viene colpita a morte: ormai impazzito, Gianni raggiunge la casa di appuntamenti, uccide Lola e, per sottrarsi alla cattura, precipita da una finestra e muore.

CAST

CRITICA

Una squallida, sconclusionata vicenda basata essenzialmente su elementi di grossolano erotismo, diretta in modo dilettantesco (Segnalazioni Cinematografiche)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy