Donne amazzoni sulla luna

Amazon Women on the Moon

USA - 1986
Donne amazzoni sulla luna
Mentre la televisione trasmette uno scadente film di fantascienza "Donne amazzoni sulla Luna", nel quale un gruppetto di astronauti incontra risibili avventure in mezzo al popolo delle amazzoni lunari, un anziano marito in mutande finisce dentro il video e si trova continuamente sbalzato da un programma all'altro, senza poter mai ritornare a casa propria. Altri fatti strani avvengono: un giovanotto viene maltrattato e ucciso dai suoi elettrodomestici; una puerpera e suo marito stentano a farsi consegnare da uno strambo medico il loro bambino; un playboy è screditato dalle pessime informazioni sul suo contoche un computer dà alle ragazze; il figlio dell'"uomo invisibile" è arrestato perché va in giro nudo, credendo di aver ritrovato la formula magica di suo padre, ed è invece visibilissimo. Inoltre compare l'attore Henry Silva, in un fantareportage sulla possibilità che Jack lo squartatore fosse in realtà il mostro di Loch Ness; poi viene esaltato un tipo speciale di moquette da usare sui crani dei calvi; in seguito si svolge l'allegrissimo funerale di un individuo morto per la crudeltà dei critici. Successivamente un ragazzo giovanissimo, mentre cerca di comprare con grande imbarazzo un preservativo, viene clamorosamente proclamato reuccio di tale prodotto, vince un grosso premio, ed è subito, naturalmente, ripreso dalle telecamere. Infine un giovanotto, acquistata una cassetta porno per vedersela in casa, viene coinvolto nella esibizione erotica della procace protagonista. Dopo tutto questo, gli astronauti possono tornare sulla Terra, con una bella amazzone, mentre la Luna scoppia.
  • Durata: 82'
  • Colore: C
  • Genere: COMICO
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORI
  • Produzione: ROBERT K. WEISS PER UNIVERSAL PICTURES E WESTWARD PRODUCTIONS
  • Distribuzione: COMETA FILM '87 (1989) - CIC VIDEO

CRITICA

"Dell'ultima frontiera del cinema hollywoodiano John Landis è il regista più anomalo e forse il più versatile ed estroverso. In fatto di bizzarrie e amenità con questo film sembra poi superare addirittura se stesso, scombinando non solo forme e contenuti - come gli succede di frequente da 'Blues Brothers' a 'Animal House' - ma spiazzando completamente le strutture della narrazione. 'Donne amazzoni sulla luna' è un gioco di un'ora e mezza, composto da venti quadretti, una via di mezzo tra il film a episodi e l'antologia di sketch; una galleria di immagini che egli stesso ha ideato, pur condividendo con altri quattro colleghi (Joe Dante, Carl Gottlieb, Peter Horton, Robert Weiss) la messinscena sul piano tecnico. Sotto quest'ultimo aspetto è un prodotto qualitativamente discontinuo, che al di là della cornice sfacciatamente ludica e surreale, vorrebbe comunicare un messaggio dai risvolti pedagogici. Nel ridicolizzare gli aspetti dell'odierna vita americana John Landis vuol ricordare il rischio che l'umanità corre alienandosi da tutto: dai ritmi biologici ai valori spirituali, passando per le istituzioni, i comportamenti, le tradizioni, i sentimenti più elementari. 'Donne amazzoni sulla luna' è un mosaico di situation-comedies sull'ingerenza dei mezzi di comunicazione di massa nella sfera del privato e del quotidiano. Ai tentativi di caricaturare alcuni noti programmi TV americani si mescolano normali tranches de vie ridicolizzate dall'intrusione subdola o plateale del medium televisivo." (Guido Michelone, 'Attualità Cinematografiche')
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy