Capriccio

ITALIA - 1987
Capriccio
Nel 1947 una coppia di giovani sposi angloamericani, Fred e Jennifer, tornano a Capri nei luoghi ove durante la guerra si sono incontrati e che li hanno visti felici. Il loro rapporto è in crisi: fra i due si è instaurata una certa freddezza ed indifferenza reciproca. Lui, dipendente dell'Unesco, deve fare un viaggio in Toscana: quindi lascia la moglie ed il figlio Duccio nell'isola affidati alla sollecitudine del vecchio Don Vincenzo e parte per il suo lavoro. Prima però passa per Roma dove rivede Rosa, una bella e disponibile ragazza con la quale ai tempi della guerra aveva vissuto un'appassionata storia d'amore e decide di portarla con sé nella sua missione culturale. Ma fra i due amanti, dopo infuocati amplessi e giochi erotici più o meno ambigui, sorgono incomprensioni ed insofferenza. Jennifer dal canto suo, a Capri ripensa a Ciro un giovanotto del luogo che durante la guerra, l'aveva sedotta ed affascinata; vorrebbe rivederlo per rivivere con lui una nuova e più torrida passione: i ricordi del loro rapporto la angosciano. Mai nessun uomo l'ha fatta fremere più di Ciro. Quando però Jennifer riesce ad incontrare Ciro, capisce che il giovane è solo un individuo abietto che vive alle spalle delle donne e gioca coi sentimenti altrui con spregiudicatezza e cinismo estremo. Fred intanto ha concluso il suo viaggio di lavoro, e si ricongiunge con Jennifer dopo aver dato l'addio a Rosa per la quale prova ora solo disprezzo. Anche Jennifer non rimpiange più Ciro e confessa al marito il grande amore che ebbe per lui e come lui fu per lei il primo uomo della sua vita. Ma Fred alla rivelazione della moglie non si scompone, anzi si sente maggiormente attratto da lei. I due coniugi capiscono di amarsi ancora: i rispettivi "capricci" che si sono tolti hanno rinsaldato il loro rapporto e dato ad esso un nuovo vigore.
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: EROTICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA A COLORI
  • Tratto da: romanzo "Lettere da Capri" di Mario Soldati
  • Produzione: FAMOUS FILMS PRODUCTIONS
  • Distribuzione: FILMAURO - PANARECORD
  • Vietato 18

CRITICA

"Vagamente ispirato al libro di Soldati, girato a Capri, la costiera amalfitana e Roma, il film è stato temporaneamente ritirato (nel film c'è una brevissima scena hard) e poi rilanciato sugli schermi. "Capriccio" ha tentato il lancio come star erotica della fotomodella Francesca Dellera. Un'operazione simile - coronata da straordinario successo - era già stata proposta da Brass nei confronti di Stefania Sandrelli ("La Chiave") e Serena Grandi ("Miranda")." ('Ciak')
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy