Aria di Parigi

L'air de Paris

FRANCIA, ITALIA - 1954
Vittorio Le Garrec, vecchio pugile ex campione di Francia, dirige una palestra d'allenamento ed è tutto preso dall'ambiziosa speranza di poter scoprire e lanciare un grande campione. Sua moglie Blanche, che pure gli vuol bene, non comprende il suo stato d'animo e preferirebbe lasciare Parigi e trascorrere con lui gli ultimi anni sulla Costa Azzurra. Avendo conosciuto Andrè, detto Dedè, un giovane operaio d'origine italiana, Le Garrec è certo di aver trovato il suo uomo, gli dedica le più solerti cure, lo prende in casa sua e lo sottopone ad una severa disciplina. Dedè frequenta soltanto una famiglia di italiani, negozianti di frutta presso i quali è impiegato, ma una notte ritrova ai Mercati Generali Corinne, una giovane donna, che in un precedente fuggevole incontro gli aveva fatto una forte impressione. Dedè le riesce simpatico e lei promette di essere presente quando lui affronterà un importante incontro. Incoraggiato dalla sua presenza, Dedè batte l'avversario e da quella sera ha inizio il loro appassionato amore. Ben presto però, Dedè si trova a dover scegliere tra lo sport e l'amore...

CAST

NOTE

- COPPA VOLPI PER IL MIGLIOR ATTORE A JEAN GABIN (PREMIATO ANCHE PER "GRISBI' " DI JACQUES BECKER) ALLA 15MA MOSTRA INTERNAZIONALE D'ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA DEL 1954.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy