Arabesque

GRAN BRETAGNA - 1966
Un professore americano, David Pollock, dopo aver accettato l'ospitalità di un certo Beshraavi per decifrare un geroglifico, viene avvertito da Yasmin Azir, amica del padrone di casa, della morte alla quale è stato destinato dopo aver eseguito l'incarico e successivamente viene salvato da una pericolosa situazione. Nel frattempo Pollock, avvicinato dal primo ministro Jena, a sua volta interessato a conoscere il contenuto del geroglifico, viene derubato del documento. Dopo averlo recuperato, malgrado un attentato, Pollock viene a sapere che Yasmin è un agente segreto dello stato nel quale Jena, in procinto di effettuare una visita ufficiale all'Inghilterra, è primo ministro. Riuscito a decifrare il messaggio contenuto non nel geroglifico ma in un microscopico punto di questo, David scopre che una banda assoldata da avversari politici di Jena sta cercando di ucciderlo. Insieme a Yasmin, il professore sventa l'attentato effettuato ai danni di un sosia del ministro e libera Jena che frattanto è caduto prigioniero di Beshraavi. Inseguito, Pollock fugge unitamente ai suoi amici, e, dopo essere riuscito a distruggere l'elicottero con a bordo i feroci sicari, può finalmente dichiarare il suo amore a Yasmin.
  • Altri titoli:
    Stanley Donen's Arabesque
  • Durata: 105'
  • Colore: C
  • Genere: SPIONAGGIO
  • Specifiche tecniche: 35 MM, PANAVISION, TECHNICOLOR
  • Tratto da: romanzo "The Cypher" di Gordon Cotler
  • Produzione: STANLEY DONEN FILMS, UNIVERSAL
  • Distribuzione: UNIVERSAL - CIC VIDEO (CLASSIC COLLECTION)

CRITICA

"Tratto dal romanzo "The Chiper" di Gordon Cotler, è un gustoso film d'avventure, originale nell'impostazione e nelle trovate. Gregory Peck e la Loren interpretano vivacemente i lori ruoli. I dialoghi sono arguti." (Laura e Morando Morandini, 'Telesette').

"Cone in 'Sciarada', Stanley Donen si diverte a fare il verso a Hitchcock: ma una storia banale e troppo macchinosa rendono il risultato molto inferiore. Per non parlare delle fondamentali differenze tra le coppie Cary Grant/ Audrey Hepburn e Gregory Peck/ Sophia Loren." (Francesco Mininni, 'Magazine italiano tv').
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy