A qualcuno piace caldo

Some Like It Hot

USA - 1959
A qualcuno piace caldo
A Chicago, al tempo del proibizionismo, e precisamente il 29 febbraio 1929, gli uomini di Al Capone uccidono sei gangster di una banda rivale. Il massacro avviene all'interno di un'autorimessa e due musicisti, Joe, suonatore di sassofono e Jerry, suonatore di contrabbasso, ne sono involontari testimoni. Braccati dai banditi, i due riescono a far perdere le loro tracce travestendosi con abiti femminili ed aggregandosi ad un'orchestra di donne, con la quale collabora come cantante l'avvenente Sugar. Costei è una strana ragazza, che vorrebbe sposarsi con un uomo ricco, ma nello stesso tempo accarezza il sogno di dare il suo cuore ad un appassionato del jazz. Joe s'innamora di Sugar, ma si deve fingere donna, cosicché i loro rapporti sono quelli di due affettuose amiche; Jerry, nelle vesti di un'affascinante vamp dai riccioli d'oro, fa innamorare un vecchio ma arzillo ganimede. La vita dei due amici, già abbastanza complicata per questa paradossale situazione, subisce la minaccia di un nuovo scompiglio: in quei giorni si svolge a Miami l'annuale congresso dei gangster e tra gli intervenuti ci sono gli autori della strage, di cui Joe e Jerry sono stati involontari testimoni. Riconosciuti dal capo della banda Spot Colombo, Joe e Jerry sono nuovamente costretti a fuggire e riusciranno a mettersi in salvo solo dopo aver assistito, sempre involontariamente, ad una nuova e più sanguinosa sparatoria. Grazie ad un improvviso colpo di scena, tutto avrà una felice conclusione.
  • Altri titoli:
    Not Tonight, Josephine!
  • Durata: 105'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA, ROMANTICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Tratto da: racconto di Robert Thoeren e Michael Logan.
  • Produzione: ASHTON PRODUCTIONS, THE MIRISH CORPORATION
  • Distribuzione: DEAR - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI); TWENTIETH CENTURY FOX - DVD: MGM; UA; 20TH CENTURY FOX; 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT (2012)

NOTE

- PREMIO OSCAR 1959 PER I COSTUMI (IN B/N). ERA CANDIDATO ANCHE PER: MIGLIOR REGIA, ATTORE PROTAGONISTA (JACK LEMMON), SCENEGGIATURA NON ORIGINALE, FOTOGRAFIA (IN B/N) E SCENOGRAFIA (IN B/N).

- 3 GOLDEN GLOBE 1960: MIGLIORE COMMEDIA, MIGLIOR ATTORE IN UNA COMMEDIA (JACK LEMMON) E MIGLIORE ATTRICE IN UNA COMMEDIA (MARILYN MONROE).

- PRESENTATO ALLA 75. MOSTRA INTERNAZIONALE D'ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA (2018), NELLA SEZIONE 'VENEZIA CLASSICI- RESTAURATI'.

- RESTAURO: PARK CIRCUS IN COLLABORAZIONE CON METRO GOLDWYN MAYER E THE CRITERION COLLECTION.

CRITICA

"Il film non manca di movimento ed ha un certo valore spettacolare." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 46, 1959)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy