A due passi dal cielo

ITALIA - 1999
A due passi dal cielo
Torino. Rosanna e Marcello Simonelli, una coppia affiatata, nell'impossibilità di avere figli, ha avviato le pratiche per l'adozione di un bambino. Quando finalmente l'attesa sta per finire, il giudice D'Angelo si oppone a seguito della documentazione fornita dall'astioso ex marito di Rosanna, Massimo, nella quale la donna risulta essere stata condannata anni addietro da un tribunale marocchino a sette mesi di reclusione per detenzione di hashish. Intanto nell'appartamento vicino a quello della coppia viene ad abitare Andrea, un uomo cui cinquant'anni, con un bambino di otto anni, Lorenzo, e una compagna, Sara. Rosanna, notando che il bambino passa quasi tutto il giorno da solo, lo avvicina e ne diventa amica. Marcello non si rassegna e sta per cedere al mercato delle adozioni illegali, essendone trattenuto alla fine dal fermo atteggiamento della moglie. Un giorno il mistero di Lorenzo, il bambino malinconico e solo, e della sua famiglia si svela tragicamente: Andrea e Sara muoiono in un attentato in seguito al quale si scopre che l'uomo era un testimone a rischio nel mirino della mafia. Dopo la morte del padre e della sua compagna Lorenzo finisce in istituto e cade in un grave stato di depressione. Finalmente i Simonelli hanno ottenuto l'autorizzazione all'adozione, ma rifiutano la bambina che viene loro proposta e ottengono, quasi segno del destino, l'adozione di Lorenzo...
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: RAI FICTION REALIZZATA DALLA DEVON CINEMATOGRAFICA

NOTE

FILM PER LA TELEVISIONE TRASMESSO DA RAIUNO IL 3 FEBBRAIO 1999.
PRODUTTORE PER LA RAI DANIELA VALENTINI.

CRITICA

FILM TRASMESSO NEL'AMBITO DI "DONNE AL BIVIO DOSSIER", SEGUITO DA DIBATTITO IN STUDIO SUL TEMA DELL'ADOZIONE, CONDOTTO DA DANIELA BONITO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy