Vanessa Kirby

WIMBLEDON, Londra (Inghilterra), 18 Aprile 1988
 

BIOGRAFIA

Attrice salita alla ribalta con il ruolo della principessa Margaret nelle prime due stagioni della pluripremiata serie "The Crown", per cui ha ottenuto una candidatura al Premio Emmy come Miglior Attrice non Protagonista (in una serie drammatica) e il premio BAFTA per la stessa categoria. Ha iniziato la sua carriera con diversi ruoli teatrali di grande successo, ha poi debuttato in televisione con la serie della BBC "The Hour", cui sono seguiti l'adattamento, sempre della BBC, di "Great Expectations", il ruolo principale di Alice nella miniserie di Ridley Scott "Labyrinth", il TV movie "Il servo di scena" di Richard Eyre al fianco di Anthony Hopkins e Sir Ian McKellen e la serie fantasy "The Frankenstein Chronicles". Accanto al teatro e alla TV, dal 2010 inizia ad apparire anche sul grande schermo. Tra i principali film cui ha preso parte figurano: "Charlie Countryman deve morire", al fianco di Shia LeBeouf, Evan Rachel Wood e Mads Mikkelsen, "Questione di tempo" di Richard Curtis con Domhnall Gleeson, Rachel McAdams e Bill Nighy, "Queen and Country" di John Boorman con Callum Turner e David Thewlis, "Jupiter - Il destino dell'universo" dei fratelli Wachowski al fianco di Mila Kunis, Channing Tatum e Eddie Redmayne, "Everest" di Baltasar Kormákur, "Genius" con Colin Firth, Jude Law e Nicole Kidman, il film di fantascienza "Kill Command" e "Io prima di te" di Thea Sharrock al fianco di Emilia Clarke, Sam Claflin e Charles Dance. Gli impegni cinematografici e televisivi si alternano costantemente agli impegni teatrali sempre di successo, e tra il 2018 e il 2020 la Kirby è nuovamente sul grande schermo con i film d'azione "Mission: Impossible - Fallout" al fianco di Tom Cruise, grande successo al botteghino, e "Fast & Furious: Hobbs & Shaw", uno spin-off del franchise "Fast & Furious", ma anche film più di spessore come il biografico "Mr. Jones" di Agnieszka Holland presentato al 69mo Festival di Berlino, "The World To Come" di Mona Fastvold e "Pieces of a Woman" di Kornél Mundruczó, entrambi in concorso alla 77. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. In particolare, con il film di Mundruczó l'attrice ottiene la Coppa Volpi come migliore interprete femminile e le candidature al Golden Globe e all'Oscar come Miglior Attrice Protagonista.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy