Patrice Leconte

PARIGI (Francia), 12 Novembre 1947
 

BIOGRAFIA

Patrice Leconte
Regista. Prima ancora di frequentare il prestigioso IDHEC gira, a soli quattordi anni, un corto d'animazione di dodici minuti intitolato 'Il giro del mondo di Monsieur Jones'. Complessivamente, fino al 1972, realizza ventisei cortometraggi collaborando, allo stesso tempo, con il giornale 'Pilote'. Realizza il suo primo film nel 1975, "Il cadavere era già morto", che sarà il capostipite di un genere che si affermerà sempre più nel cinema francese. Nel 1985 passa all'avventura con "Gli specialisti" ma è "Tandem" che segna, nel 1987, una svolta nella sua carriera. Due anni dopo attira l'attenzione della critica con "L'insolito caso di Mr. Hire", presentato al Festival di Cannes. Il regista conferma la sua vena intimista nel 1990 con "Il marito della parrucchiera". Dopo altri film dalle alterne fortune, nel 1995 realizza un suo soggetto originale, "I granduchi", ambientato nel mondo dello spettacolo. Nel 1996 passa al film in costume con "Ridicule", storia ambientata nel '700, presentato al Festival di Cannes. Il film è un successo e ottiene la nomination all'Oscar come miglior film straniero, quattro César tra cui miglior film e miglior regia e il David di Donatello per la miglior regia. Fra gli altri suoi film, "Une chance sur deux" (1997) e "La ragazza sul ponte" (1998).

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy