Damiano Damiani

PASIANO, Pordenone (Italia), 23 Luglio 1922
ROMA (Italia), 7 Marzo 2013
 

BIOGRAFIA

Damiano Damiani
Sceneggiatore e regista. Dopo aver studiato pittura all'Accademia di Brera, a Milano, nel 1946 si trasferisce a Roma dove entra nel cinema come scenografo e sceneggaitore di opere non di rilievo. Dopo un'intensa attività documentaristica, nel 1959, esordisce alla regia con "Il rossetto". Negli anni Sessanta dirige "Il Sicario" (1961) e "La rimpatriata" (1963) ma soprattutto "L'isola di Arturo" (1963, da un romanzo di Elsa Morante), "Il giorno della civetta" (1968, da uno scritto di Leonardo Sciascia), "Confessione di un commissario di polizia al Procuratore della Repubblica" (1970) "L'Istruttoria è chiusa" (1971). Degli anni Ottanta è "L'inchiesta" (1986) ambientato ai tempi di Cristo. Fra l'altro, ha riscosso un notevole successo di pubblico con lo sceneggiato televisivo a puntate "La Piovra" (1984).

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy