Michael Fassbender

HELDELBERG (Germania), 2 aprile, 1977

Attore. Di padre tedesco e di madre irlandese, si è diplomato presso la prestigiosa "Drama School" di Londra. I panni del sergente Burton 'Pat' Christenson nella miniserie TV "Band of Brothers" (2001), suo esordio nel mondo dello spettacolo, lo rendono subito noto al grande pubblico. Dopo una serie di altre partecipazioni a produzioni televisive più o meno fortunate, nel 2007 debutta sul grande schermo prendendo parte al cast di "300" di Zack Snyder, nel ruolo di 'Stelios'. Già nell'anno seguente, è il protagonista di "Hunger", il primo lungometraggio di Steve McQueen. Tale è la preparazione, tanto da perdere 14 kg, e la performance, che fa incetta di premi: BIFA, IFTA, un London Film Critics Award e diversi riconoscimenti ai festival del cinema di Stoccolma e Chicago 2008. Anche il 2009 gli porta fortuna. Per il ruolo interpretato in "Fish Tank", di Andrea Arnold's, ottiene il premio come miglior attore non protagonista al Festival del Cinema di Chicago, più due candidature al BIFA e all'IFTA, e il suo secondo London Film Critics Circle Award. Nello stesso anno ha una parte anche in "Bastardi senza gloria", film di Quentin Tarantino premiato a Cannes, ai Golden Globes e agli Oscar, e il suo successo diventa planetario. Nel 2011 si cimenta in un film in costume, impersonando il protagonista di "Jane Eyre" di Neil Marshall. Approda, poi, al mondo dei fumetti con il personaggio di 'Magneto' in "X-Men - L'inizio", di Matthew Vaughn. Successivamente, ritorna a ruoli impegnati prendendo le vesti di 'Carl Jung', accanto a Keira Knightley e Viggo Mortensen, in "A Dangerous Method" di David Cronenberg, film in concorso alla 68a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Segue la partecipazione a "Knockout - Resa dei conti" di Steven Soderbergh, insieme a Ewan McGregor e Antonio Banderas e, successivamente, la seconda collaborazione con il regista McQueen in "Shame", accanto all'attrice Carey Mulligan. In questo caso, il ruolo di 'Brandon' gli vale numerosi premi e candidature internazionali, tra cui la coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla 68a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (2011) e la candidatura ai Golden Globes 2012 come miglior attore protagonista.

Filmografia

2018 - X-Men: Dark Phoenix - Attore - Magneto

2017 - Song to Song - Attore - Cook

2017 - Alien: Covenant - Attore - David/Walter

2017 - L'uomo di neve - Attore - Harry Hole

2016 - Codice Criminale - Attore - Chad Cutler

2016 - La luce sugli oceani - Attore - Tom Sherbourne

2016 - X-Men: Apocalisse - Attore - Erik Lensherr/Magneto

2016 - Assassin's Creed - Attore - Cal Lynch/Aguilar

2015 - Macbeth - Attore - Macbeth

2015 - Steve Jobs - Attore - Steve Jobs

2015 - Slow West - Attore - Silas Selleck

2014 - X-Men - Giorni di un futuro passato - Attore - Erik Lehnsherr/Magneto giovane

2013 - 1 - Attore - Narratore (V.O.)

2013 - At Swim-Two-Birds - Attore

2013 - 12 anni schiavo - Attore - Edwin Epps

2013 - Frank - Attore - Frank

2013 - The Counselor - Il procuratore - Attore - Procuratore

2012 - Prometheus - Attore - David

2011 - Shame - Attore - Brandon

2011 - Knockout - Resa dei conti - Attore - Paul

2011 - X-Men - L'inizio - Attore - Erik Lehnsherr/Magneto

2011 - Pitch Black Heist - Attore - Michael

2011 - Jane Eyre - Attore - Edward Rochester

2011 - A Dangerous Method - Attore - Carl Jung

2010 - Jonah Hex - Attore - Burke

2010 - Centurion - Attore - Quintus Dias

2009 - Fish Tank - Attore - Connor

2009 - Bastardi senza gloria - Attore - Tenente Archie Hicox

2009 - Man on a Motorcycle - Attore

2008 - Hunger - Attore - Bobby Sands

2007 - 300 - Attore - Stelios

2006 - Angel - La vita, il romanzo - Attore - Esmé