Maurizio Sciarra

BARI (Italia), 15 aprile, 1955

Regista. Inizia la sua carriera come fotografo di reportage. Contemporaneamente fonda nel 1974 il 'Gruppo Audiovisivo Arci Puglia', con cui ha realizzato numerosi documentari. Sempre come documentarista, filma negli anni '90 le convention nazionali dell'Ulivo e l'inaugurazione dell'aeroporto di "Malpensa 2000". Nel 1976 inizia a lavorare come assistente alla regia e nel corso degli anni '80 è molto attivo sia al cinema che alla tv dove lavora come segretario di edizione, ispettore di produzione e aiuto regista. Come sceneggiatore ha firmato, per la tv "Coppi" e "La dama bianca" (1988/89) e il suo esordio cinematografico, da lui anche diretto, "La stanza dello scirocco" (1993, scritto in collaborazione con Suso Cecchi D'Amico e Salvatore Marcarelli) tratto dal romanzo omonimo di Dino Campana e vincitore di numerosi premi nei festival di tutto il mondo.