Weekend al cinema

In sala Sahara con Penélope Cruz. Esce anche il documentario Comandante di Oliver Stone
22 Aprile 2005
Weekend al cinema

SAHARA
genere: avventura
di Breck Eisner
con Matthew McConaughey, Penélope Cruz
distrib. Uip

L’esploratore Dirk Pitt (Matthew McConaughey) e il suo aiutante Al Giordino, agenti dell’Agenzia Nazionale Marina e Sottomarina, mentre sono a caccia di un tesoro nascosto lungo le sponde del Nilo si imbattono nella dottoressa Eva Rojas (Penelope Cruz). La bella scienziata sta investigando su un misterioso virus responsabile della follia montante tra le popolazioni del Nord Africa. Insieme cercheranno di fronteggiare una catastrofe che minaccia di sconvolgere l’ecosistema planetario

MISSIONE TATA
genere: commedia
di Adam Shankman
con Vin Diesel, Brittany Snow
distrib. Buena Vista

Shane Wolfe, un agente sotto copertura, è abituato ad affrontare pericoli e missioni rischiose senza batter ciglio. Quando uno scienziato sotto protezione viene ucciso, Shane è incaricato di proteggerne i figli: la ribelle Zoe, il problematico quattordicenne Seth, la piccola peste Lulu di otto anni e il neonato Tyler. Si trova a dover fare i conti con qualcosa per cui è impreparato: crescere dei bambini ed educarli. Shane avrà bisogno di tutto il suo coraggio

TROPPO BELLI
genere: commedia
di Ugo Fabrizio Giordani
con Costantino Vitagliano, Daniele Interrante
distrib. Medusa

Costantino e Daniele sono due amici per la pelle: entrambi molto belli, hanno un notevole successo con le ragazze. I due adoni vorrebbero sfondare nel mondo del cinema: l’occasione si presenta quando la modella Valeria offre loro l’opportunità di conoscere il dottor Giampalmi, potente agente cinematografico. In realtà, il presunto agente è il padre di Valeria: i due hanno organizzato una truffa ai danni dei due sventurati aspiranti attori.

TUTTI ALL’ATTACCO
genere: commedia
di Lorenzo Vignolo
con Massimo Ceccherini, Alessandro Paci, Eva Henger
distrib. Warner Bros.

Max Bernabei è un allenatore professionista. A seguito di delusioni professionali, diviene il mister della squadra del Centro Psicoterapeutico. Ma la fortuna è in agguato: viene chiamato ad allenare una compagine di serie C sull’orlo della bancarotta.  Max si trova alle prese con un’affascinante presidentessa e cinque giocatori cinesi appassionati di Shaolin Soccer.

COMANDANTE
genere: documentario
di Oliver Stone
con Fidel Castro, Oliver Stone
distrib. Mikado

Attraverso le immagini di repertorio dei 44 anni al potere di Fidel Castro e le sequenze dell’intervista durata tre giorni, Stone firma un ritratto intimo del comandante cubano. Non mancano gli aneddoti gustosi: Castro rivela il proprio innamoramento giovanile per Sophia Loren. Messo alla prova su una miriade di temi – dalla sua vita sentimentale al giudizio su Nixon, dalla droga all’URSS – il dittatore cubano gestisce con disinvoltura gli affondi del regista.

LA STELLA DI LAURA
genere: animazione
di Piet De Rycker e Thilo Rothkirch
distrib. Warner Bros.

Laura si è trasferita in una nuova città insieme al papà, alla mamma e al fratellino Tommy, ma le mancano tanto la vecchia casa e i vecchi amici. Una notte, insonne, va sul tetto per guardare il cielo e improvvisamente vede una stella cadere e farsi male. Laura la raccoglie e decide di prendersene cura. La bambina si rende conto che la stella, lontana dal cielo, potrebbe perdere il suo splendore: a malincuore decide di lasciare libero l’astro di tornare nel suo universo.

I GIOCHI DEI GRANDI
genere: drammatico
di John Curran
con Mark Ruffalo, Laura Dern, Naomi Watts
Distrib. Bim

Due coppie sposate, Jack e Terry Linden e Hank e Edith Evans, trascorrono molto tempo insieme. Jack e Hank insegnano nello stesso college, Terry e Edith sono grandi amiche. Questi ménage in apparenza perfettamente riusciti nascondono in realtà problemi di varia origine. I quattro saranno costretti a confrontarsi con una serie di tradimenti e disastri emotivi.

AMERICAN TRIP
genere: commedia
di Danny Leiner
con John Cho, Kal Penn
distrib. CDI

Harold è un neo-ragioniere di origine coreana, timido e secchione. Kumar è il suo grande amico e compagno di stanza: lavativo e inaffidabile, dovrebbe iscriversi alla facoltà di medicina, ma è più interessato alla marijuana. Una sera decidono di vagabondare nel New Jersey alla ricerca dei prediletti hamburgers “White Castle”. Nel corso di questo viaggio on the road, la loro vita cambierà radicalmente.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy