Warren Beatty vuol fare il sequel di Dick Tracy

L'indiscrezione lanciata durante il Cinemacon di Las Vegas e confermata dal regista e attore. Al momento sul set per impersonare un vecchio Howard Hughes
Warren Beatty vuol fare il sequel di Dick Tracy

A più di un quarto secolo dal suo Dick Tracy, Warren Beatty vorrebbe realizzare il sequel.
A lanciare l’indiscrezione è stato il producer Arnon Milchan durante il CinemaCon di Los Angeles (l’annuale convention degli esercenti americani), mentre ritirava dalle mani di Beatty il Legends of Cinema Award.
Beatty ha confermato: “Ci sto pensando seriamente anche se sono lento a mettere in moto certe cose”. L’attore non ha aggiunto altro, anche se Milchan ha rivelato che il progetto è in discussione e potrebbe essere completato nel giro di due anni. Beatty è al momento impegnato sul set di un film in cui interpreta il vecchio miliardario Howard Hughes.
Tratto dalle storie disegnate da Chester Gould, il suo Dick Tracy del 1990 venne apprezzato dalla critica per lo stile e meno per la storia e lo sviluppo dei personaggi. Oltre a Beatty (Dick Tracy) nel cast c’erano Al Pacino, Madonna (allora fidanzata di Beatty), Dustin Hoffman e Dick Van Dyke. Splendida la fotografia di Vittorio Storaro, che utilizzò solo i colori primari dei fumetti, anche se il film vinse l’Oscar per la migliore direzione artistica (Richard Sylbert e Rick Simpson), canzone (Sooner or Later di Stephen Sondheim) e il makeup (John Caglione Jr. e Doug Drexler).
79 anni e acclamato interprete di Gangster Story (1967), Shampoo (1975) e Il paradiso può attendere (1978, diretto anche da Beatty), Warren Beatty non ha più lavorato per una major dai tempi di Bulworth-Il senatore (1998), che è anche il suo ultimo film da regista.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy