Tutto e nuovo, Buster Keaton

Dopo Charlie Chaplin, la Cineteca di Bologna restaura l'opera omnia del campione del muto: primi lavori al Cinema Ritrovato, dal 27 giugno al 4 luglio 2015
Tutto e nuovo, Buster Keaton
Un altro immenso maestro dell’epoca muta tornerà a vivere grazie all’impegno della Cineteca di Bologna e del suo laboratorio L’Immagine Ritrovata: dopo il lungo lavoro dedicato a Charles Chaplin, ora Buster Keaton e la sua intera opera cinematografica saranno al centro di un pluriennale progetto di restauro che restituirà al pubblico di tutto il mondo le scorribande “a rotta di collo” di un protagonista assoluto dell’epoca d’oro del cinema muto.
Il Progetto Keaton, che la Cineteca di Bologna realizza in collaborazione con Cohen Film Collection, vedrà i suoi primi frutti a Bologna, alla prossima edizione del festival Il Cinema Ritrovato (in programma dal 27 giugno al 4 luglio), quando verranno presentati in anteprima i nuovi restauri di One Week, cortometraggio del 1920 capace di sintetizzare e sublimare l’immaginario americano della casa ready-made, e Sherlock Jr. (noto in Italia con il titolo La palla n° 13), realizzato nel 1924 ed entrato nella classifica del Time tra i migliori 100 film di sempre.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy