Torna il Leofanti Film Festival

Dal 15 al 25 settembre torna il festival veneziano dedicato al cinema indipendente italiano. Nove lungometraggi a tematica femminile in concorso
14 Settembre 2022
Festival, In evidenza
Torna il Leofanti Film Festival

Dopo aver cambiato identità per la 5a edizione, passando da festival di cortometraggi internazionali a festival di lungometraggi indipendenti italiani, si svolgerà da giovedì 15 a domenica 25 settembre 2022 a Venezia la 6a edizione del Leofanti Film Festival.

Dieci giornate di proiezioni all’aperto, con inizio alle ore 20:30, si svolgeranno nel suggestivo e spettacolare spazio della Casa Studentesca Santa Fosca (Cannaregio 2372; info e programma completo sui canali social; ingresso libero riservato ai soci Leofanti, è possibile tesserarsi presso la location del festival a partire da mezz’ora prima dell’inizio delle attività).

Il programma del Leofanti Film Festival si basa sul concorso di 9 lungometraggi a tematica femminile del giovane cinema italiano indipendente, che sorprenderanno il pubblico per forza e qualità, toccando generi dal drammatico al documentario, dal thriller al western. Nella serata finale del 25 settembre verrà annunciato il film vincitore del Leofante d’oro, assegnato a uno dei titoli in concorso, consistente in un trofeo realizzato dall’artigiano e artista Giorgio Benotto.

Il tema per la selezione dei film in concorso è stato il “sesso debole”, termine scelto provocatoriamente in quanto tutti i film in concorso trattano storie al femminile in tutte le sue forme.

L’apertura del festival, giovedì 15 settembre (Casa Studentesca Santa Fosca, ore 20:30), sarà il dramma fantastico Dalle parti di Astrid (2016) di Federico Mattioni (72’), che sarà presente alla proiezione per un confronto con il pubblico. Fra i filmmaker che introdurranno le loro opere e dialogheranno col pubblico anche, Emanuela Rossi con Buio, già vincitore del premio “Alice nella città – Premio Raffaella Fioretta” alla Festa del Cinema di Roma, e Laura Samani con Piccolo corpo, film presentato a Cannes, pluripremiato nei festival internazionali (Dublino, Londra, Minneapolis, Siviglia) e vincitore del David di Donatello per la migliore regia d’esordio.

La serata conclusiva di domenica 25 settembre vedrà proiettato, prima della premiazione, l’unico film fuori concorso e anche l’unico film internazionale, In Limbo (Russia, 2021) di Alexander Hunt (109’).

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy