Torna Il dottor Stranamore

In occasione del 40° anniversario della scomparsa di Peter Sellers, la Cineteca di Bologna porta in sala dal 3 febbraio il restauro in 4k del film di Stanley Kubrick
31 Gennaio 2020
Al cinema, In evidenza
Torna Il dottor Stranamore

1980-2020: 40 anni senza uno dei più grandi interpreti della storia del cinema. In occasione del 40° anniversario della scomparsa di Peter Sellers,
avvenuta il 24 luglio 1980, la Cineteca di Bologna porta nelle sale italiane dal 3 febbraio il restauro in 4k del film Il dottor Stranamore, capolavoro sulla follia della Guerra fredda, che Stanley Kubrick trasse nel 1964  dal romanzo Red  Alert di Peter  George, nel quale Peter Sellers spadroneggia  interpretando  ben  tre  ruoli,  quelli  del  capitano Lionel Mandrake,  del presidente degli Stati Uniti Merkin Muffley e, naturalmente, del leggendario e diabolico Dottor Stranamore.

Il dottor Stranamore. Ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba,  questo il titolo completo del film, è distribuito dalla Cineteca di Bologna nell’ambito del  progetto Il Cinema Ritrovato. Al cinema, per la distribuzione dei classici restaurati.

“Geniale  e  spericolato  – racconta il direttore della Cineteca di Bologna Gian  Luca  Farinelli –, satira sulle paure e le miserie della politica, Il dottor  Stranamore  è  un film profondamente figlio dei suoi anni di guerra fredda  e  allo  stesso  tempo  così  disancorato  da  ogni tempo da essere
attualissimo  oggi, nel nostro tempo di impazzimento globale. Al centro, ma anche  in ogni angolo e interstizio, di questo film straordinario c’è Peter
Sellers,  il  gigantesco  Sellers  uno  e trino che in Stranamore offre una prova ai vertici assoluti dell’arte della recitazione”.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy