The Lost Daughter trionfa ai Gotham

Quattro premi per l'opera prima di Maggie Gyllenhaal, tratta dal romanzo di Elena Ferrante. Squid Game vince tra le serie, Drive My Car è il miglior film internazionale
30 Novembre 2021
In evidenza, Premi
The Lost Daughter trionfa ai Gotham

Sono stati assegnati i 31esimi Gotham Independent Film Awards, i riconoscimenti che premiano il cinema indipendente americano.

The Lost Daughter di Maggie Gyllenhaal, tratto dall’omonimo romanzo di Elena Ferrante, è il film che ha ricevuto il maggior numero di premi (quattro, su cinque nomination, al pari di Passing rimasto a bocca asciutta).

Due premi a CODA – I segni sul cuore, remake americano del francese La famiglia Bélier. Il giapponese Drive My Car è il miglior film internazionale, l’animazione danese Flee si impone tra i documentari.

Tra le serie (sono considerate solo le prime stagioni uscite nel corso dell’anno) vincono Squid GameReservation DogsPhilly D.A..

La grande novità di questa edizione, cioè i premi per la recitazione non più definiti in base al genere e sostituiti dalle categorie Miglior interpretazione protagonista e Miglior interpretazione non protagonista, si è rivelata poco incisiva, con le vittorie ex-aequo di un uomo e una donna: Olivia Colman e Frankie Faison per il cinema e Thuso Mbedu e Ethan Hawke per la serialità.

 

Miglior film
The Lost Daughter diretto da Maggie Gyllenhaal; prodotto da Osnat Handelsman Keren, Talia Kleinhendler, Maggie Gyllenhaal, Charles Dorfman (Netflix)

Miglior documentario
Flee diretto da Jonas Poher Rasmussen; prodotto da Monica Hellström, Signe Byrge Sørensen, Charlotte De La Gournerie (NEON)

Miglior film internazionale
Drive My Car diretto da Ryusuke Hamaguchi; prodotto da Teruhisa Yamamoto (Sideshow and Janus Films)

Premio Bingham Ray per il regista rivelazione
Maggie Gyllenhaal – The Lost Daughter

Miglior sceneggiatura
Maggie Gyllenhaal – The Lost Daughter

Miglior interpretazione protagonista
Olivia Colman – The Lost Daughter
Frankie Faison – The Killing of Kenneth Chamberlain

Miglior interpretazione non protagonista
Troy Kotsur – CODA

Miglior interpretazione rivelazione
Emilia Jones – CODA

Serie rivelazione – Lunga (più di 40 minuti)
Squid Game prodotta da Kim Ji-yeon, Hwang Dong-hyu (Netflix)

Serie rivelazione – Breve (meno di 40 minuti)
Reservation Dogs creata da Sterlin Harjo, Taika Waititi; prodotta da Taika Waititi, Sterlin Harjo, Garrett Basch (FX)

Serie rivelazione – Non fiction
Philly D.A. creata da Ted Passon, Yoni Brook, Nicole Salazar; prodotta da Dawn Porter, Sally Jo Fifer, Lois Vossen, Ryan Chanatry, Gena Konstantinakos, Jeff Seelbach, Patty Quillin (Topic, Independent Lens, PBS)

Miglior interpretazione in una serie lunga
Ethan Hawke – The Good Lord Bird
Thuso Mbedu – The Underground Railroad

Premio al miglior cast
The Harder They Fall (Zazie Beetz, Deon Cole, RJ Cyler, Danielle Deadwyler, Idris Elba, Edi Gathegi, Regina King, Delroy Lindo, Jonathan Majors e Lakeith Stanfield)

Premio tributo al miglior regista
Jane Campion

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy