Spaccapietre su Chili

L'opera seconda dei fratelli Gianluca e Massimiliano De Serio approda sulla piattaforma: scopri
Spaccapietre su Chili
Backstage in Puglia del film SPACCAPIETRE: nel cast Salvatore Esposito, il Genny Savastano di 'Gomorra' Bari 1 giugno 2019 Al via le riprese a Bari del film 'Spaccapietre': nel cast Salvatore Esposito, il Genny Savastano di 'Gomorra' Girato fino al 6 luglio tra il capoluogo, Spinazzola e Pulsano, la pellicola di Gianluca e Massimiliano De Serio. Al centro delle riprese, le conseguenze per la morte di una bracciante. Foto Kash Gabriele Torsello
E’ disponibile in esclusiva su CHILI (www.chili.comSpaccapietre, l’opera seconda di Gianluca e Massimiliano De Serio. Spaccapietre vede uno straordinario e inedito Salvatore Esposito interpretare Giuseppe, spaccapietre che dopo un grave incidente sul lavoro è disoccupato. È rimasto solo con il figlio Antò, da quando Angela, madre e moglie adorata, è morta per un malore mentre era al lavoro nei campi. Senza più una casa, è costretto a chiedere lavoro e asilo in una tendopoli insieme ad altri braccianti stagionali.

Dopo la calorosa accoglienza alle Giornate degli Autori della 77ma Mostra del Cinema di Venezia – dove è stato l’unico film italiano selezionato in concorso -, il film è stato anche selezionato, fra gli altri, al Pingyao International Film Festival e ha ottenuto il premio ecumenico all’International Film Festival Mannheim – Heidelberg.

«In Spaccapietre – spiegano i registi – arte e biografia personale si intrecciano inseparabilmente. La vicenda al centro del film prende spunto da un fatto di cronaca di qualche estate fa, la morte sul lavoro della bracciante pugliese Paola Clemente, e dall’assurda coincidenza con la morte di nostra nonna paterna, deceduta lavorando negli stessi campi nel 1958. E, come il padre di Giuseppe nel film, anche nostro nonno paterno, prima di partire per Torino negli anni ‘60, faceva lo “spaccapietre”. Il film è innanzitutto il tentativo di riappropriarci di un’anima, quella di nostra nonna mai conosciuta, attraverso la storia e il corpo di un’altra donna. Ma è anche un film d’amore paterno in cui affiorano puri i temi della morte, della violenza, della paura, dell’amore, della vendetta».

Gli spettatori potranno acquistare o noleggiare il film su CHILI comodamente da casa, attraverso il seguente link: it.chili.com/content/cfea286c-57a5-4a0f-94d1-6efb89135e52. Il film sarà disponibile fino al 31 maggio.

Di Gianluca e Massimiliano De Serio sono disponibili su CHILI anche il film d’esordio Sette Opere di Misericordia e l’acclamato documentario I Ricordi del Fiume.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy