Sognando a New York, il trailer

Dal musical al film, In the Heights celebra l'orgoglio latino: "Una lettera d'amore a chi lotta contro il Covid", dice il creatore Lin-Manuel Miranda
Sognando a New York, il trailer

“Lockdown? Questo film elogia la comunità, i lavoratori essenziali, chi tiene viva la speranza e insieme tiene aperto il negozio all’angolo. È una lettera d’amore a queste persone, e al nostro stare insieme”. Parola di Lin-Manuel Miranda, che battezza Sognando a New York – In the Heights, l’adattamento cinematografico dell’omonimo musical, musica, testi e concept suoi e libretto di Quiara Alegría Hudes, che verrà distribuito da Warner Bros. in estate.

Nel film, ambientato a New York davanti alla fermata della metropolitana della 181esima Strada, un caleidoscopio di sogni raduna una comunità vibrante e compatta: al centro, Usnavi (Anthony Ramos), il simpatico e magnetico proprietario di una bodega che spera, immagina e canta una vita migliore.

Ecco il trailer in anteprima:

Interpretato da Ramos, Corey Hawkins, Leslie Grace, Melissa Barrera, Olga Merediz, Daphne Rubin-Vega, Gregory Diaz IV, Stephanie Beatriz, Dascha Polanco e Jimmy Smits, In the Heights è diretto da Jon M. Chu (Crazy & Rich).
Lin-Manuel Miranda descrive un‘emozione paragonabile a quando “nel 2016 portai Hamilton dagli Obama alla Casa Bianca”, parla di “autenticità” nel declinare, “noi latinos, un grande film, con un budget importante: In the Heights è una dichiarazione d’amore al quartiere, dove siamo cresciuti. Il musical l’ho iniziato a scrivere a 19 anni, ora si corona un sogno, il mio, il nostro sogno”.

Per il regista Chu “in un anno difficile per tutti, dove abbiamo imparato a sopravvivere, In the Heights festeggia la possibilità di essere ancora insieme, tutti: è facile entrarvi, è una storia felice, senza cattivi, tutti trovano la propria strada e quel che significa casa”.

“Il palco è il quartiere, il palco è il cuore: abbiamo l’opportunità – dice la producer e sceneggiatrice Quiara Alegría Hudes – di entrare nel profondo dei loro sogni: per chi conosce il musical di sapere qualcosa di più, di provare un’esperienza più profonda”.  Con un corollario importante: “Non riflettiamo i canoni di bellezza dei magazine, ma la varietà del quartiere. Un’altra nozione di bellezza, lontana dagli stereotipi e dentro la comunità. E la realtà”.

Il protagonista Anthony Ramos osserva: “Non ho mai visto prima settantacinque latinoamericani che ballano in mezzo alla strada, che perfezionano coreografie e cantano l’orgoglio delle proprie origini… Mi commuovo a pensare quanto questo significhi per me e per la nostra cultura”.

Girato a New York, principalmente nelle location della dinamica comunità di Washington Heights, Sognando a New York – In the Heights uscirà in tutto il mondo nell’estate 2021, distribuito da Warner Bros. Pictures.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy