Noi ci siamo, c’è ancora tempo

Giovani, voglia di partecipazione e ricerca di senso: il tema del nuovo concorso cortometraggi promosso dalla Fondazione Ente dello Spettacolo. Scadenza iscrizioni 31 ottobre 2018
Noi ci siamo, c’è ancora tempo

C’è ancora tempo per le iscrizioni al nuovo concorso per cortometraggi Noi ci siamo. Giovani, voglia di partecipazione e ricerca di senso, promosso dalla Fondazione Ente dello Spettacolo in collaborazione con le comunità religiose che aderiscono alla XXII edizione del Tertio Millennio Film Fest come partner culturali. Il Festival si svolgerà a Roma dall’11 al 15 dicembre 2018.

Quest’anno il tema è dedicato ai giovani, ai loro valori, al loro mondo e alle difficoltà che devono fronteggiare nella società moderna. Proprio per questo motivo, anche la giuria del contest sarà composta da ragazzi esponenti delle varie confessioni religiose. Ai partecipanti (di età compresa tra 18 e 29 anni) è chiesto di realizzare e inviare entro il 31 ottobre 2018 un cortometraggio che racconti una gioventù che esce fuori, che si impegna, che si rinnova senza strappi, perché è capace di rigenerarsi, dialogando prima di tutto con i propri genitori, le loro prime guide. L’opera dovrà avere la durata minima di 1 minuto e massima di 15 minuti, ed essere inedita o edita, ma non in data anteriore al 1° gennaio 2017.

I 10 cortometraggi finalisti saranno presentati al Festival Glocal che si svolgerà dall’8 all’11 novembre a Varese. I primi 3 classificati saranno premiati il 15 dicembre 2018 in occasione della serata di consegna degli RdC Awards, i prestigiosi riconoscimenti della Rivista del Cinematografo assegnati ogni anno nell’ambito del Tertio Millennio Film Fest.

 

Noi ci siamo –  Giovani, voglia di partecipazione e ricerca di senso vuole (ri)dare voce e visibilità alle nuove generazioni e alla loro voglia di partecipazione, di condivisione; alla loro generosità, al loro senso di responsabilità. Bisogna scommettere sui giovani, sulla loro capacità di condividere, di essere solidali e partecipi. Sono l’anima del rinnovamento, senza rompere però i legami con chi li ha preceduti. Sono il punto dipartenza per un futuro migliore, facendo attenzione ai falsi maestri. Senza dimenticare chi si mette in gioco in una ricerca individuale che lo coinvolge dal punto di vista spirituale, definendone l’intima identità.

 

La catena di negozi Apple Premium Reseller MED STORE, con punti vendita in tutto il centro-nord Italia, sponsorizza il Contest, e mette a disposizione degli autori delle opere audiovisive che si classificheranno al primo, secondo e terzo posto strumenti utili per la ripresa, l’elaborazione e il montaggio video, per supportarli nei loro prossimi lavori.

 

Per coloro che desiderano partecipare, rimandiamo al modulo di iscrizione

Lascia una recensione

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy