Matthijs Wouter Knol nuovo Direttore dell’EFA

A partire dal gennaio 2021 il giornalista e selezionatore olandese guiderà la European Film Academy
19 Maggio 2020
Business, In evidenza
Matthijs Wouter Knol nuovo Direttore dell’EFA
Berlinale/Angela Regenbrecht

La European Film Academy è felice di annunciare che Matthijs Wouter Knol sarà il nuovo direttore dell’Efa a partire dal gennaio 2021.

Dopo gli studi in Storia Contemporanea all’Università di Leida (Paesi Bassi) e al Reale Istituto Neerlandese di Roma (Italia), l’olandese Matthijs Wouter Knol ha lavorato come giornalista freelance e nella produzione cinematografica specializzandosi nel cinema documentario. Ha poi lavorato per l’International Documentary Film Festival Amsterdam (IDFA), è stato per sei anni Programme Manager di Berlinale Talents e, dal 2014, Direttore dell’European Film Market. Continuerà a ricoprire questa posizione alla Berlinale, con tutte le responsabilità del ruolo, fino a novembre 2020, quando si unirà al team EFA per il passaggio di consegne con Marion Döring e per prepararsi alla piena assunzione di responsabilità come Direttore dell’EFA dal gennaio 2021.

Marion Döring, che lascerà la sua posizione attuale di Direttore dell’EFA, è legata alla storia della European Film Academy sin dalle sue origini, nel1988: prima come PR Manager degli European Film Awards, poi come Project Manager per le attività e le pubblicazioni dell’Academy, e dal 1996 come Direttore dell’Academy. Così commenta: “Conosco Matthijs e ho seguito il suo lavoro da vicino dai tempi di Berlinale Talents fino ai suoi successi come Direttore dell’European Film Market. La sua grande competenza professionale, la sua personalità e la sua energia sono la combinazione ideale per condurre l’EFA in una nuova era. Lasciare l’Academy nelle sue mani mi sembra il modo perfetto per portare a compimento il mio lavoro per l’EFA.”

“L’arrivo di qualcuno della qualità e del calibro di Matthijs per accompagnare l’Academy nel proseguimento del suo viaggio “, afferma il Presidente dell’EFA Mike Downey,” rende la partenza di Marion Döring appena un po’ più facile da sopportare. Marion non è per niente facile da rimpiazzare. Ma se c’è qualcuno all’altezza del compito, questo è Matthijs, la cui profonda conoscenza, da tutte le angolature possibili, dell’industria cinematografica e del cinema europeo non è seconda a nessuno. Matthijs diventerà un grande leader per l’Academy, e a nome di tutto lo staff e del Board gli do un caloroso benvenuto tra noi. Non vedo l’ora di costruire ulteriormente l’organizzazione insieme a lui.”

Dichiara Matthijs Wouter Knol, “Negli ultimi 20 anni sono sempre stato mosso dalla voglia di creare situazioni all’interno dell’industria cinematografica in cui le persone si sentissero a proprio agio, si sentissero capite e rappresentate. Ciò che mi motiva è l’amore per il cinema europeo, mettere in collegamento le persone, l’essere curioso, il desiderio di non tacere quando la libertà di espressione nel cinema viene minacciata o violata e avere l’ambizione per accompagnare l’Accademy nel suo prossimo salto nel futuro. Sono fermamente convinto che la European Film Academy sarà sempre più una piattaforma viva oltre che il contenitore giusto per riunire il meglio dell’energia, il meglio del talento e il meglio delle idee disponibili in Europa – e così facendo, ampliare la sua portata. Ringrazio il Board e Marion Döring per la fiducia riposta in me, poiché sarà difficile esserne all’altezza. Non vedo davvero l’ora di unirmi alla European Film Academy e al suo team nel gennaio 2021.”

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy