Marco Mengoni a Movie Mag

“Tu dai gentilezza e ricevi gentilezza. È il mio mantra: me lo sono anche tatuato”, confessa il cantante. Protagonista del magazine di Rai Movie: mercoledì 20 novembre alle ore 23.30
Marco Mengoni a Movie Mag

Tu dai gentilezza e ricevi gentilezza. È un po’ il mio mantra: me lo sono anche tatuato” così Marco Mengoni intervistato da Federico Pontiggia in occasione della presentazione del film Klaus.  Nella prossima puntata di Movie Mag, in onda su Rai Movie mercoledì 20 novembre alle 23:30 e lo stesso giorno nella programmazione notturna di Rai Uno troverete anche Alessandro Gassman e Sofia Loren, Sara Serraiocco e Antonio Albanese, Emanuelle Seigner, Jean Dujardin e Louis Garrel.

Questa settimana Federico Pontiggia ha intervistato Marco Mengoni, alla sua terza esperienza di doppiatore, questa volta nel ruolo del postino di Babbo Natale nel film Klaus. Nel dichiarare il suo sostegno ai film con messaggi positivi, il cantante ha detto che quando “dai gentilezza, ricevi gentilezza. È un po’ il mio mantra: me lo sono anche tatuato”. Ha poi continuato parlando delle sue passioni cinematografiche e della sua ammirazione per Gudagnino al quale manda un messaggio molto diretto. Interrogato sul suo apparire come pessimista si è definito “un realista tendente all’impressionismo”.

Movie Mag vi presenta quattro film in uscita: The report, di Scott Z. Burn, nel quale Adam Driver interpreta un membro del Senato degli Stati Uniti che indaga sulle brutalità messe in atto dalla CIA all’indomani dell’undici settembre; in Light of my life, diretto e interpretato da Casey Affleck, ci troviamo in un mondo post-apocalittico dove una malattia ha sterminato la quasi totalità delle donne e un padre si trova costretto a nascondersi per proteggere la figlia undicenne; il caso Dreyfus è invece al centro de L’ufficiale e la spia, il nuovo film di Roman Polanski tratto dal romanzo di Robert Harris co-autore della sceneggiatura con il regista. Abbiamo intervistato i protagonisti: Jean Dujardin, Louis Garrel ed Emmanuelle Seigner. Ma questo caso di cronaca di fine ottocento è anche l’oggetto della rubrica di Alberto Farina See You Next Wednesday nella quale scoprirete che altri grandi maestri del cinema si sono cimentati con la storia dell’ufficiale di origine ebraica accusato ingiustamente.

Di antisemitismo tratta anche Non odiare, il film con Alessandro Gassmann e Sara Serraiocco del quale vi proponiamo il dietro le quinte. Girato a Trieste, questa storia affronta la discriminazione rovesciando i punti di vista: cosa succede quando un medico ebreo si rifiuta di curare un giovane estremista di destra? Gassmann, protagonista della pellicola diretta da Mauro Mancini, racconta del suo coinvolgimento personale in questo film, ricordando le origine ebraiche dei suoi nonni paterni, vittime delle persecuzioni razziali.

Sophia Loren, icona vivente del cinema italiano, con il film di Vittorio De Sica La Ciociara, vinse nel 1962 l’Oscar come miglior attrice. Dal backstage del film al momento nel quale riceve la notizia del premio, le immagini di quei momenti indimenticabili provenienti dalle teche della Rai.

Francesca Medolago Albani, responsabile pianificazione e strategia dell’Anica, e Mirco Mencacci, Sound Designer, ci presentano un’iniziativa dedicata ai ragazzi ipovedenti nell’ambito del programma Cips (Cinema per la scuola) con un focus sui mestieri dell’audio in ambito cinematografico. Tutto questo nel notiziario realizzato in collaborazione con l’associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive.

Per concludere il Cineoroscopo firmato Simon & The Stars con i film della programmazione di Rai Movie

Movie Mag è un programma di Gida Salvino, Alberto Farina, Federico Pontiggia e Gianluca Russo, con la collaborazione di Katia Nobbio. Regia di Paolo Porcaro.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy