Malick, dall’Alto Adige a Cannes

IDM Film Fund & Commission dietro la realizzazione di A Hidden Life, oggi in gara sulla Croisette
Malick, dall’Alto Adige a Cannes

Dalle cascate di Tures ai giardini della residenza Hofburg, tra masi e castelli: tante location altoatesine per A Hidden Life di Terrence Malick, oggi in concorso al Festival di Cannes, a cui hanno collaborato anche numerosi professionisti locali.

È ambientato in Austria e da molto si parla dell’ultimo film di Terrence Malick, A Hidden Life, inizialmente intitolato Radegund dal nome del paese austriaco Sankt Radegund in cui nacque il protagonista della storia.

Franz Jägerstätter – interpretato nel film da August Diehl (il tipografo de Il Falsario – Operazione Bernhard di Stefan Ruzowitzky, film vincitore dell’Oscar 2008) – era un contadino cattolico che fu decapitato a 36 anni per aver rifiutato di combattere nell’esercito del Führer.

Per raccontare questa pagina nera della Seconda Guerra Mondiale, il regista statunitense ha scelto molte location caratteristiche dell’Alto Adige, impegnando sul set non poche maestranze locali esperte del territorio.

A Hidden Life sarà oggi in concorso al 72° Festival di Cannes e segna il ritorno di un film di Malick sulla Croisette dalla Palma d’Oro vinta nel 2011 con The Tree of Life.

IDM Film Fund & Commission ha giocato un ruolo importante anche per quanto riguarda il supporto alla troupe guidata da Terrence Malick, proponendo le maestranze locali che più potevano essere adatte ad affiancare e assistere i professionisti internazionali al lavoro sul set.

Hanno avuto così occasione di collaborare alle riprese vari professionisti altoatesini che ben conoscevano le peculiarità dei luoghi dove la troupe ha girato: i location manager Valeria Errighi e Michele Priano, Lisa Maria Kerschbaumer (assistente personale del regista), Peter Vaalming (construction manager), Matthias Lun (carpenter), Bibiane Oldenburg e Cassandra Han (Italy casting), Irene Reiserer (extras casting coordinator) e Michael Gamper nel reparto scenografia (set decoration buyer). Anche nel cast artistico, grazie al lavoro di scouting realizzato dalle agenzie di casting del territorio, sono stati coinvolti vari attori e comparse originari dell’Alto Adige.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy