Locarno gender neutral

Dall'edizione 2023 il festival introduce la novità per quello che riguarda le categorie di performance attoriale. "Il mondo non viaggia più su un binario... binario", dice il direttore Giona A. Nazzaro
14 Settembre 2022
Festival, In evidenza
Locarno gender neutral

Il Locarno Film Festival annuncia il passaggio dalle categorie di performance attoriale basate sul genere a delle nuove categorie neutre. Tra i primi festival mondiali a introdurre questo cambiamento, sulla scia della Berlinale, la manifestazione si prepara a regalare una 76esima edizione ancora più aperta e inclusiva, capace di rappresentare appieno il suo universo di talenti.

Il Locarno Film Festival è una terra d’incontro che trae la sua forza dalla valorizzazione delle diversità e delle voci minoritarie. In questi anni, il suo impegno per una cultura dell’inclusione e per la parità di genere lo ha portato a tagliare traguardi importanti, come l’adesione, nel 2018 – secondo festival al mondo a firmare e primo in Svizzera – del Programming Pledge for Parity and Inclusion in Cinema, con la conseguente pubblicazione periodica delle statistiche sulle rappresentanze di genere. In quest’ottica di trasparenza, scambio e dialogo, la manifestazione ha deciso di prendere parte attiva all’evoluzione in corso nell’industria audiovisiva, introducendo delle categorie di performance neutre dal punto di vista del genere, che andranno a sostituire i premi per le interpretazioni femminili e maschili.

Giona A. Nazzaro, direttore artistico del Locarno Film Festival: “La nostra è una scelta che siamo convinti ci aiuterà a valorizzare ulteriormente il talento e la creazione, al di là di categorie di individuazione ormai obsolete. Il mondo non viaggia più su un binario…binario”.

Marco Solari, presidente del Locarno Film Festival: “La presidenza del Festival accoglie con favore la proposta della direzione artistica, che interpreta perfettamente l’indispensabile sensibilità dei tempi attuali”.

Le nuove categorie
Al termine della 76esima edizione del Locarno Film Festival, che si terrà dal 2 al 12 agosto 2023, verranno quindi consegnati due Pardi per la miglior interpretazione nel Concorso internazionale, e altrettanti nel Concorso Cineasti del presente. Questa modifica del regolamento del Festival garantirà a ogni interprete, indipendentemente dalla propria identità di genere, di poter concorrere ai premi.

Una panoramica delle altre iniziative intraprese dal Festival per favorire l’inclusività e la parità di genere è disponibile nel Rapporto annuale.

La 76esima edizione del Locarno Film Festival si svolgerà dal 2 al 12 agosto 2023. Aggiornamenti costanti sono disponibili sul sito della manifestazione.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy