Lo sguardo esterno di Peter Marcias

Sono terminate le riprese del film breve scritto e diretto dal regista sardo, ispirato agli scatti del primo Novecento di Vittorio Alinari e alle magnifiche opere di Gaston Vuillier
Lo sguardo esterno di Peter Marcias

Dopo un viaggio tra le sensibilità del vedere, con sguardi itineranti tra ricordi in bianconero e i colori della fantasia, sono terminate le riprese di Lo sguardo esterno, il film breve scritto e diretto da Peter Marcias, che, in Sardegna, ha coinvolto le località di San Salvatore di Sinis (frazione di Cabras), San Giovanni di Sinis, Bosa, Posada, San Giovanni di Posada, Cagliari, Alghero, l’isola di Tavolara, Siliqua e Parco Naturale Molentargius Saline.

Lo sguardo esterno prende spunto da “Viaggio in Sardegna”, il progetto espositivo della Fondazione di Sardegna attraverso le suggestioni dell’isola, declinato nel tempo attraverso la fotografia e le arti figurative.

L’opera, realizzata in collaborazione con Ultima Onda Produzioni e Sardegna Film Commission, è sostenuta da AR/S – Arte Condivisa in Sardegna, la piattaforma progettuale della Fondazione di Sardegna, che affianca alle iniziative espositive – aventi ad oggetto opere selezionate dalle collezioni dei soggetti pubblici e privati aderenti alla rete – anche attività legate alla produzione contemporanea.

“Sono rimasto subito affascinato dal progetto della Fondazione di Sardegna e dalle scelte dei curatori di Viaggio in Sardegna – Lo sguardo esterno, Marco Delogu e Maria Paola Dettori”, afferma Peter Marcias. “Soprattutto – sottolinea il regista – sono stato affascinato dalle visioni delle opere inedite di Paolo Ventura (fotografo milanese, classe 1968) nate da un’esperienza di residenza nell’isola, in un dialogo tra passato e presente con una selezione di scatti del primo Novecento di Vittorio Alinari e con le magnifiche opere di Gaston Vuillier. La necessità primaria è stata quella di ‘portare in scena’ il fotografo italiano Vittorio Alinari e il pittore francese Gaston Vuillier, che visitarono i luoghi più suggestivi della nostra isola nel primo Novecento. Cosa è successo quando hanno scoperto questa terra? Ecco sono partito da questo”.

Il progetto cinematografico, racconterà attraverso lo sguardo di una regista alle prese con la realizzazione del suo ultimo film, le suggestioni di artisti viaggiatori di varie epoche storiche fino ai giorni nostri. Una riflessione sull’arte, lo sguardo, il viaggio e la scoperta, temi molto cari a Peter Marcias, che insegue da anni con le altre sue opere cinematografiche.
Lo sguardo esterno, vede tra i protagonisti l’attrice Elena Cotta, gli attori Emilio Puggioni e Daniel Dwerryhouse, il danzatore Luca Cappai, il fotografo e pittore Paolo Ventura. La direzione della fotografia è di Micaela Cauterucci, i costumi di Filippo Grandulli, l’aiuto regista Antonio Gianfagna.

The Open Reel si occuperà della distribuzione internazionale.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy