Fiuggi, Storia infinita

Al Family Fest Michael Ende, autore del celebre romanzo diventato poi film grazie a Petersen. Ancora anteprime e dibattiti, domani tavola rotonda su media e minori
28 Luglio 2010
Fiuggi, Storia infinita
Una scena de La storia infinita

Proiezioni, dibattiti e incontri continuano ad animare la terza edizione del Fiuggi Family Festival in corso presso le fonti della cittadina termale fino al 31 Luglio. La Fonte Bonifacio VIII ha ospitato un incontro dedicato a Michael Ende, scrittore tedesco noto soprattutto per i suoi due romanzi Momo e La Storia Infinita da cui è stato tratto l’omonimo film diretto da Wolfgang Petersen con Barret Oliver e Noah Hathaway, che verrà proiettato nel pomeriggio. L’incontro, moderato dal direttore artistico Alessandro Zaccuri, ha visto la partecipazione dello scrittore Christian Mascheroni e del giornalista Saverio Simonelli. A seguire, presso la Fonte Anticolana, un’interessante tavola rotonda sulle adozioni a distanza, con gli interventi di numerosi professionisti e la presenza di Raffaella Carrà, da sempre sensibile a questo delicato tema.
Il FFF, però, è soprattutto cinema: dopo l’anteprima della nuova avventura di Jackie Chan in Operazione Spysitter, si continua con l’anteprima di Sansone, commedia di Tom Dey sul gigantesco cane reso popolare dai fumetti di Brad Anderson: il cagnolone – a cui presta la voce Pupo – si troverà alle prese con un trasloco dal Midwest in California e dovrà adattarsi ai nuovi amici a quattro zampe.
Con Little Knight’s Tale di Karel Janak proseguono invece i film in concorso, mentre il documentarista Juan Manuel Cotelo mostra L’ultima cima, storia di don Pablo Dominguez, sacerdote e scalatore madrileno morto nel 2009 in un incidente di montagna mentre scendeva dal Moncayo, l’ultima cima spagnola, oltre 2000 metri: la storia di un uomo che ha vissuto fino in fondo la sua fede e la sua vocazione cambiando la vita di chi lo ha incontrato.
La mattinata è stata inoltre arricchita dalla proiezione del film fuori concorso The Young Victoria diretto da Jean-Marc Vallée e interpretato da Emily Blunt.
Tra gli avvenimenti previsti domani, infine, la tavola rotonda “Mamma va bene per me? – L’intrattenimento per i minori tra regole ed educazione”, promosso dalla Fondazione Ente dello Spettacolo: introdotto dal saluto del Presidente FEdS Dario E. Viganò, l’incontro – moderato dal giornalista e redattore della Rivista del Cinematografo Valerio Sammarco – si pone l’obiettivo di approfondire e chiarire i criteri con cui sono fissati i limiti per la fruizione di tv e altri media da parte dei minori. Intervengono Luca Borgomeo (Presidente Aiart), Franco Mugerli (Presidente Copercom e del Comitato di applicazione del Codice di autoregolamentazione media e minori), Angela Nava (Presidente CGD – Coordinamento Genitori Democratici), Elisa Manna (Responsabile Settore Politiche Culturali Censis) e Giovanni Parenti (Direttore Commerciale Turner Italia).

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy