Fenomeno di costume

Fino al 31 marzo, agli spazi Louis Vuitton di Venezia e Roma il progetto A Tale of Costumes
11 Novembre 2015
In evidenza
Fenomeno di costume

Louis Vuitton presenta “A Tale of Costumes”, un progetto artistico – fino al 31 marzo 2016 – che coinvolge, per la prima volta intorno alla stessa tematica, entrambi gli spazi culturali della Maison in Italia: l’Espace Louis Vuitton a Venezia e lo Spazio Etoile Louis Vuitton a Roma, chiamati a dare voce ai molteplici significati del costume come mezzo di espressione nella società nel passato, nell’arte contemporanea e nel cinema.

L’Espace Louis Vuitton Venezia porta in scena un dialogo fra generazioni e sguardi distanti che raccontano, attraverso tre abiti, storie di epoche, di persone e di luoghi diversi nella cornice della Serenissima. Il Settecento, protagonista con l’abito Andrienne di Palazzo Mocenigo restaurato grazie alla partnership tra Louis Vuitton e la Fondazione MUVE, faccia a faccia con l’arte contemporanea nell’opera dell’artista cinese Movana Chen e con le creazioni degli studenti della scuola di costume del Centro Sperimentale di Cinematografia sotto la supervisione del costumista Maurizio Millenotti.

Abito di Maurizio Millenotti per Valeria Golini in Amata Immortale

Mentre il nuovo programma cinematografico dello Spazio Etoile Louis Vuitton, curato da Laura Delli Colli con il contributo della Sartoria Tirelli, rende omaggio alla storia del costume sartoriale nel cinema con un racconto appassionato del passato, presente e futuro della grande scuola dei costumisti italiani: da Piero Tosi, Gabriella Pescucci, Maurizio Millenotti fino ad arrivare a Carlo Poggioli, Alessandro Lai e Massimo Cantini Parrini.

Abito di Piero Tosi per Romi Schneider in Ludwig

A TALE OF COSTUMES
Espace Louis Vuitton Venezia
Calle del Ridotto 1353, 30124 Venezia

Spazio Etoile Louis Vuitton
Piazza San Lorenzo in Lucina, 41 Roma

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy