EFA2016, svelati alcuni premi

Land of Mine vince per la miglior fotografia, costumi e acconciatura. Miglior montaggio per La comune, scenografia a Suffragette
EFA2016, svelati alcuni premi
Land of Mine

L’ European Film Academy ha reso noti i primi nomi di coloro che saranno premiati nel corso della 29 edizione degli European Film Awards. Una speciale Giuria composta da sette membri si è riunita a Berlino e, sulla base della lista di Selezione degli Efa e degli ulteriori film ammessi, ha decretato i vincitori per le categorie Direzione della fotografia, Montaggio, Scenografia, Costumi, Acconciatura & Trucco, Musica, Suono.

I membri della giuria erano:
Benoît Barouh, scenografo, Francia
Paco Delgado, costumista, Spagna
Martin Gschlacht, direttore della fotografia, Austria
Dean Humphreys, sound designer, UK
Era Lapid,  montatrice, Israele
Waldemar Pokromski, acconciatore e truccatore, Polonia
Giuliano Taviani, compositore, Italia

Di seguito, i vincitori:

Direttore della Fotografia Europeo 2016 – Prix Carlo di Palma:

Camilla Hjelm Knudsen

per LAND OF MINE

La fotografia di Camilla Hjelm Knudsen crea una tensione che supporta alla perfezione l’atmosfera straordinariamente suggestiva del film . Dal primo momento, l’immagine cattura e colpisce lo spettatore, dimostrando con grande finezza quanto la composizione dell’immagine e la luce possano contribuire  alla drammaturgia di un film e sostenere la storia e i personaggi  con grande discrezione.

European Editor 2016:

Anne Østerud & Janus Billeskov Jansen

per LA COMUNE

Il montaggio crea un’atmosfera leggera e ricca di humor che poi si trasforma in una sensazione di perdita di controllo quando tutto quello che era stato pianificato dalla protagonista le si ritorce contro. Oltre a tutto ciò il montaggio sottolinea quello che è fondamentale in questo film: l’azione tra la singola persona e la comune in ogni momento del film.

Scenografo Europeo 2016:

Alice Normington

per SUFFRAGETTE

Evitando il rischio insito nella rappresentazione del periodo storico, la bella scenografia di Alice Normington ci restituisce con grande sensibilità l’atmosfera della Londra di inizio secolo, permettendo a noi spettatori di guardare il film senza mai avere la sensazione di qualcosa di ricostruito. 

Costumista Europeo 2016:

Stefanie Bieker

per LAND OF MINE

Con straordinaria attenzione al dettaglio, Stefanie Bieker raggiunge un alto livello di realismo e allo stesso tempo di intenso lirismo che emana dagli abiti attraverso tutta la storia. Mette una cura particolare nel definire i diversi personaggi, riuscendo a restituire le peculiarità di ognuno e, facendo ciò, riesce a superare la difficoltà di lavorare con la ristretta palette delle uniformi e la negazione di ogni individualità che esse rappresentano. L’evidente armonia con gli altri reparti visivi fa vivere ogni fotogramma di questo film. 

Acconciatore & Truccatore Europeo 2016:

Barbara Kreuzer

per LAND OF MINE

Il make-up in LAND OF MINE emerge in maniera discreta e poco intrusiva, contribuendo al tempo stesso alla drammaturgia del film. Capelli e volti si sposano perfettamente con I costumi creando magnifici personaggi a tutto tondo. 

Compositore Europeo 2016:

Ilya Demutsky

per THE STUDENT

La musica sacra contemporanea riesce ad esprimere intensamente l’oscura fascinazione della spirale di intolleranza che il fanatismo religioso può generare.

Sound Designer Europeo 2016:

Radosław Ochnio

per 11 MINUTES 

Il sound design riveste grande importanza per comprendere i personaggi principali e le loro ansie. Combinandosi con la musica sostiene con successo la narrazione grazie all’uso accorto di cambi di registro tra “la vita vera” e il conflitto crescente, emotivo e fisico, che si dipana nel film. Il sound design non si impone mai troppo ma è parte vitale e ben orchestrata di esso.

 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy