E’ morto Alex Romero

Scompare il ballerino e coreografo artefice delle danze cinematografiche di Elvis Presley. Aveva 94 anni
20 Settembre 2007
E’ morto Alex Romero
Elvis Presley inIl delinquente del rock and roll

(Cinematografo.it/Adnkronos) – Il ballerino e coreografo Alex Romero, creatore delle coreografie per molti film musicali di Elvis Presley, è morto nella sua casa di Woodland Hills, in California, per cause naturali, all’età di 94 anni. Iniziò a ballare all’età di 15 anni esibendosi nel giro di breve tempo in tournee negli Stati Uniti e in Europa, approdando poi al cinema e ottenendo il trionfo con il film Un americano a Parigi. Romero fu quindi assistente coreografo di Michael Kidd in 7 spose per 7 fratelli e di Fred Astaire in I Barkleys di Broadway. Diventato coreografo a tempo pieno, nel 1955 debuttò in questa veste nel film Amami o lasciami con Doris Day e James Cagney. Due anni dopo iniziò a collaborare con il mito del rock Elvis Presley, con il quale ideò numerose coreografie e dando consigli sul set anche per i costumi e le scene. Creò balli scatenati per Presley in pellicole come Il delinquente del rock and roll (1957), Fermi tutti, cominciamo daccapo! (1967) e Miliardario… ma bagnino (1967). Alex Romero ha diretto le coreografie in una quarantina di film, tra i quali La pistola sepolta (1956), Le meravigliose avventure di pollicino (1958), Dinne una per me, con Bing Crosby (1959), I quattro cavalieri dell’Apocalisse, con Glenn Ford (1962), Avventura nella fantasia (1962), Che fine ha fatto Baby Jane?, con Bette Davis (1962), Donne d’estate (1963), Qualcuno lo chiama amore (1973), Amore al primo morso (1979) e Scusi, dov’è il West? (1979).

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy