Box Office, Pieraccioni primo ma il vero boom è di Perfect Day

Il professor Cenerentolo in testa agli incassi con 1,5 milioni di euro. Straordinaria media copia per il film di Fernando León de Aranoa, 4.892 euro
Box Office, Pieraccioni primo ma il vero boom è di Perfect Day

Bastano 1.496.052 euro al Professor Cenerentolo di Leonardo Pieraccioni per guadagnare la testa del box office. In sala dal 7 dicembre, il film ha finora totalizzato 2.877.845 euro, qualcosa in meno rispetto ai 3.643.789 euro di Heart of the Sea, ora secondo con 960.912 euro. Perde una posizione Chiamatemi Francesco di Daniele Luchetti, ora terzo con 718.555 euro (3.126.466 euro complessivi), mentre in quarta posizione troviamo la new entry Belle & Sebastien – L’avventura continua, che incassa 656.005 euro.

Scende di due gradini Il viaggio di Arlo, quinto con 523.638 euro, mentre Regression mantiene il sesto posto con 280.175 euro. Perde due posizioni ed è settimo Il sapore del successo (242.034 euro), mentre Hunger Games – Il canto della rivolta: Parte 2 scivola dal quarto all’ottavo posto con 196.458 euro (8.078.896 euro totali).

Guadagna invece due posizioni Dio esiste e vive a Bruxelles, ora nono con 170.219 euro, seguito in decima posizione da The Visit (145.227 euro).

Il dato più significativo di questo weekend, però, è quello fatto registrare da Perfect Day di Fernando León de Aranoa: dodicesimo con 83.157 euro, il film ottiene però la straordinaria media copia di 4.892 euro (il film di Pieraccioni, per avere un termine di paragone, si ferma a 2.705 euro): dato che ha portato la Teodora ad annunciare già in mattinata che dal prossimo giovedì, 16 dicembre, le copie del film triplicheranno.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy