Box Office, Orient-Express ancora in fuga

Continua inarrestabile la marcia del remake firmato da Kenneth Branagh. Altri 3,5 milioni di euro incassati per 7,6 milioni complessivi
Box Office, Orient-Express ancora in fuga
Assassinio sull'Orient Express

Prosegue la corsa di Assassinio sull’Orient Express. Il remake firmato da Kenneth Branagh e interpretato da un cast all star mantiene con disinvoltura la testa del box office, incassando in questo secondo weekend di programmazione 3.575.010 euro (con 5.093 euro di media copia) e portando a 7.685.541 euro gli introiti complessivi.

In seconda posizione, facendo un balzo dal quinto posto, troviamo l’animazione Gli eroi del Natale, con 766.450 euro d’incasso, seguito in terza posizione da Smetto quando voglio – Ad Honorem, con 750.237 euro e 2.026.123 euro complessivi.

Esordiscono al quarto e al quinto posto Il premio di Alessandro Gassmann (686.103 euro) e Suburbicon di George Clooney (488.384 euro), con Justice League che perde tre posizioni ed è sesto con 424.956 euro (6.622.192 euro complessivi).

Seven Sisters scende dal sesto al settimo posto con 409.290 euro, con la new entry Bad Moms 2 – Mamme molto più cattive che si posiziona all’ottavo posto (402.697 euro), seguito da Gli sdraiati, nono con 259.886 euro e 2.067.082 euro complessivi.

Chiude la top ten Caccia al tesoro, decimo con 206.362 euro. Tra le altre nuove uscite del weekend, L’insulto (premiato alla Mostra di Venezia) è dodicesimo con 172.748 euro e Loveless (premiato al Festival di Cannes) è diciannovesimo con 56.033 euro.

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, infine, l’intero box office fa registrare un -6,07%, mentre la top ten è leggermente in positivo, con +0,61%.

 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy