Addio a Giorgio Ariani

E' morto il comico fiorentino. Prese il testimone da Alberto Sordi come doppiatore di Oliver Hardy, al cinema fu anche Pierino
7 Marzo 2016
Personaggi
Addio a Giorgio Ariani

E’ morto Giorgio Ariani, attore e comico toscano, volto noto della tv degli anni Ottanta e Novanta. Ariani soffriva da un paio di anni di una grave malattia ed era da giorni ricoverato. A maggio avrebbe compiuto 75 anni. A dare la notizia è stato Giorgio Panariello via tweet: “Se n’è andato un altro pezzo di storia della comicità toscana l’ultimo abbraccio a Giorgio Ariani”. Storico attore fiorentino di cinema e soprattutto teatro e cabaret, celebre caratterista, imitatore e doppiatore di Oliver Hardy, prese il posto di Alberto Sordi nel dare la sua voce a Ollio.
Esordì sul grande schermo con L’esercito più pazzo del mondo di Marino Girolami (1981), poi prese parte ai Carabbimatti di Giuliano Carnimeo e “sostituì” Alvaro Vitali in Pierino la peste alla riscossa! di Umberto Lenzi (1982). Seguono poi Il sommergibile più pazzo del mondo di Mariano Laurenti (1982) e Sturmtruppen 2 – Tutti al fronte di Salvatore Samperi (1983). Alessandro Benvenuti lo dirige due volte (Zitti e mosca, 1991, e Caino e Caino, 1993), poi compare nel Pinocchio di Benigni (2002) e in due film di Leonardo Pieraccioni (Una moglie bellissima, 2007, e Io & Marilyn, 2009), Nel 2011 lo dirige Neri Parenti in Amici miei – Come tutto ebbe inizio, mentre nel 2015 è nel cast de Le badanti di Marco Pollini.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy