VIOLENZA CONTRO VIOLENZA

ITALIA - 1972
VIOLENZA CONTRO VIOLENZA
Un giovane delinquente, Heinz appena evaso dal carcere grazie all'aiuto di due complici (Stivo che resta però nelle mani della polizia e l'italiano Luigi) organizza con Luigi, con la sua fidanzata Aidi e con il fratello di lei, Christian l'assalto a una banca di Monaco di Baviera. Penetrati nell'istituto di credito, i tre uomini - Aidi attende all'esterno nascosta in una roulotte - prendono in ostaggio alcune persone tra cui la figlia di un ricco finanziere, pretendendo per il loro riscatto quattro milioni di marchi. Per evitare il peggio (uno degli ostaggi, una donna, è già morta per un attacco cardiaco; un altro è stato ferito dal brutale Heinz) le autorità consegnano ai tre delinquenti la somma richiesta nonché un auto per allontanarsi. Presi a bordo tre ostaggi i delinquenti si congiungono ad Aidi che, nel frattempo per un errore ha ucciso Stivo rilasciato dalla polizia. Un poliziotto scopre i fuggitivi e viene ucciso ma Luigi rimane gravemente ferito dal cane della vittima. Morto l'italiano, mentre Aidi tentava di impedirgli il suicidio Heinz e gli altri raggiungono una casa isolata in un bosco dove gli agenti, chiamati da un medico che aveva curato Luigi, li snidano e li ammazzano.
  • Durata: 94'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: DAUNIA 70 (ROMA) LISA (MONACO)
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy