Uomini si nasce, poliziotti si muore

ITALIA - 1976
Membri di una squadra speciale della polizia romana, la cui esistenza è nota a pochi, Alfredo e Antonio i delinquenti non li arrestano, li uccidono. Liberatisi, a rivoltellate, di una decina di ladruncoli motorizzati e di rapinatori, i due spietati poliziotti si dedicano poi alla caccia di Roberto Pasquini detto "Bibì", un astuto criminale, proprietario di bische clandestine, che da cinque anni, coll'aiuto di un commissario corrotto, sfugge alle loro ricerche. Finalmente, dopo avere uccisi quattro dei suoi sicari, Alfredo e Antonio riescono a scoprire il rifugio segreto di "Bibì": stavolta, però, si metterebbe male per loro, se il tempestivo intervento del "capo" non stroncasse per sempre la carriera del pericoloso criminale.
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: 35 MM, PANORAMICA, EASTMANCOLOR
  • Produzione: CPC - CENTRO PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE CITTA' DI MILANO (MILANO), TDL CINEMATOGRAFICA
  • Distribuzione: INTERFILM - DOMOVIDEO
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy