UNA PARTITA A TRE

LA CHICA DEL MOLINO ROJO

SPAGNA - 1973
Il ricchissimo Dalton Harvey è proprietario di una catena di casinò e interessato a gran parte degli altri di tutto il mondo. Un giorno, avendo notato il giovane baro Larry Elliot in difficoltà, lo assume; ma questi, donnaiolo privo di scrupoli, conquista la moglie del benefattore e poi l'abbandona, provocandone il suicidio. Deciso a vendicarsi, Harvey fa seguire Larry, documentandone le imprese di giuco e amorose. Dalle sue vittime - Grace, Norma, Gina, Martine - raccoglie minute informazioni sui suoi gusti e se ne serve per scegliere Maria Martos, una ballerina-cantante del "Mulino Rojo", che destina a compiere la propria vendetta. La ragazza, allettata dall'offerta di 50.000 dollari nonchè dal desiderio di novità, accetta e si mette alle costole di Larry che cade nella trappola. Ma tra i due giovani nasce anche l'amore. Tuttavia, anche questo particolare era previsto dall'astuto Dalton che, sconfitto a poker da Larry, finge di lasciarlo libero e vivo con Mari, sicuro che la ragazza prima o poi verrà abbandonata come tutte le altre e tornerà al maturo signore.
  • Durata: 89'
  • Colore: C
  • Specifiche tecniche: SCOPE COLORE
  • Produzione: JOSE' FRADE
  • Distribuzione: CIDIF CAD (1978)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy