UNA DONNA CON TANTO AMORE

LA VRAIE NATURE DE BERNADETTE

CANADA - 1971
UNA DONNA CON TANTO AMORE
Bernadette Brown, abbandonata Montreal, si trasferisce in una modesta fattoria di St. Paul ove porta con sè il figlioletto Yannick. Vegetariana, decisa a beneficare chiunque, bisognoso, l'avvicini, Bernadette ospita il vecchio Octave che rifugge dal figlio Thomas, deciso ad uccidere il decrepito cavallo Miseria Nera. Octave attira nella fattoria della Brown anche gli amici Auguste e Maurice; e la donna vi accoglie il giovane storpio Rock, già dipendente di Thomas, nonchè il piccolo Jules, figlio di Maledeine, la prostituta del villaggio. I suoi rapporti con Thomas, un giovanotto che sta lottando per animare socialmente e sindacalmente i contadini della zona, sono solo inizialmente burrascosi, quindi passano all'amicizia. Quando nella città il marito separato le invia mobili e supellettili, Bernadette regala tutto ai villici. Nel frattempo concede ospitalità anche a due vagabondi: Saint Marc e Saint-Luc. Lo stravagante e altruistico comportamento della 30enne Bernadette attira l'attenzione della gente che passa alla venerazione quando la rinsecchita fontana della fattoria dà acqua e il piccolo Jules, muto e paralitico, si mette a parlare e a camminare. Il chiasso dei giornali provoca una sorta di processione religiosa proprio quando i due vagabondi, scoprendo il loro vero volto di briganti, ricattano la donna, armi in pugno; quindi uccidono Rick che è fuggito per cercare aiuto. Bernadette, sconvolta, affianca Thomas che ha organizzato un blocco stradale e spara sulla folla dei pellegrini.
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, PSICOLOGICO
  • Specifiche tecniche: SCOPE
  • Produzione: CARLE LAMY
  • Distribuzione: STAR (1978)
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy